A- A+
Cronache

 

 

Patatine fritte

Centocinquantamila vittime da cibi salati negli Stati Uniti.

Ogni anno gli elevatissimi livelli di sodio presenti nei cibi inscatolati e in quelli serviti ai ristoranti portano a un vero e proprio bollettino di guerra. Le conseguenze? Alta pressione, infarti, disfunzioni cardiache.

Numeri e agghiaccianti tendenze rivelate da uno studio scientifico pubblicato dalla rivista a stelle e strisce Jama Internal Medicine.

L'accusa nei confronti dell’industria alimentare è che tra il 2005 e il 2011 è stato fatto quasi nulla per migliorare la qualità dei cibi serviti alla clientela malgrado i mille moniti delle autorità sanitarie. Peggio: i livelli di sodio sono aumentati di quasi il 3% in almeno 78 diversi piatti.

"Questo problema non sarà risolto senza che il governo federale intervenuto per proteggere la salute pubblica", ha detto il dottor Havas professore di medicina preventiva all’università dell’Illinois e principale autore dello studio. "Il contenuto di cloruro di sodio deve essere regolamentata".

Sul banco degli imputati sono soprattutto le grandi catene di fast food che, se le cose dovessero restare così, nel prossimo decennio saranno le principali responsabili di un milione di morti e di 100 miliardi di dollari in spese sanitarie.

Tags:
fast foodcibi salati
in evidenza
Dayane Mello bacia Dana Saber Ecco chi è la misteriosa modella

Pomeriggio rovente a Milano

Dayane Mello bacia Dana Saber
Ecco chi è la misteriosa modella

i più visti
in vetrina
Caldo record e rincari Condizionatori, come scegliere i migliori: i consigli per risparmiare

Caldo record e rincari
Condizionatori, come scegliere i migliori: i consigli per risparmiare





casa, immobiliare
motori
FIAT presenta il Sanitizing Glove Box: igienizzare piccoli oggetti

FIAT presenta il Sanitizing Glove Box: igienizzare piccoli oggetti


Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.