A- A+
Cronache
"Così hanno ucciso Ciro Esposito", le immagini choc della sparatoria

Un video mostra la sparatoria in cui è stato colpito Ciro Esposito, il tifoso del Napoli aggredito a Roma prima della finale di Coppa Italia con la Fiorentina il 3 maggio di quest'anno. Il giovane, ferito quel pomeriggio, è poi morto dopo giorni di agonia il 25 giugno. Per quella sparatoria è indagato il capo ultrà giallorosso Daniele De Santis.

Il video è stato girato con un cellulare da alcuni testimoni che hanno voluto consegnarlo direttamente nelle mani del padre di Ciro Esposito, Giovanni. Poi il filmato è stato dato alla Questura. Centocinquanta secondi che mostrano i concitati momenti di quel 3 maggio nel quartiere Tor di Quinto a Roma. Sono state riprese da un tifoso che era a bordo di uno degli autobus arrivati da Napoli e che era stato bloccato davanti al Ciak Village, dove sono avvenuti gli scontri. Al giornale partenopeo ha parlato Giovanni, il papà di Ciro: "Si sente il colpo di pistola".

Il ragazzo è stato subito soccorso da altri tifosi napoletani, che lo portano a braccia lontano da dove è stato ferito. Passa anche un'auto della polizia che si ferma e dalla quale esce un agente in borghese che si dirige immediatamente a piedi verso il luogo dove è avvenuta la sparatoria. "Un'ora prima dell'arrivo dell'ambulanza" - I soccorsi medici, però, non arrivano subito. Lo dice ancora Giovanni Esposito: "Un'ora dopo è arrivata l'ambulanza". I legali della famiglia sperano che questo video possa essere un passo fondamentale per stabilire la verità sul caso.

Tags:
ciro espositouccisosparatoriaimmagini
in evidenza
Imprese colpite dalla guerra SIMEST lancia una campagna aiuti

Ucraina

Imprese colpite dalla guerra
SIMEST lancia una campagna aiuti


in vetrina
Fotovoltaico Plug and Play, ecco la soluzione green contro la crisi energetica

Fotovoltaico Plug and Play, ecco la soluzione green contro la crisi energetica





motori
Maserati svela la nuova GranTurismo

Maserati svela la nuova GranTurismo

Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.