A- A+
Cronache
Clint Eastwood eroe nella vita reale. Salva un uomo dal soffocamento

Clint Eastwood interviene e salva una vita. Non è una scena di un film, è ciò che è accaduto mercoledì in un evento che ha fatto da cornice all'AT&T Pebble Beach National Pro-Am, appuntamento golfistico in California che fa da prologo al torneo del Pga Tour. Eastwood, 83 anni, durante il party in corso al Monterey Conference Center si è accorto che il direttore torneo, Steve John, stava soffocando a causa di un pezzo di formaggio.

L'attore è intervenuto in maniera provvidenziale eseguendo la manovra di Heimlich. ''Stavo bevendo e mangiavo questi piccoli 'appetizers''', ha raccontato John. ''Guardavo'' Eastwood ''e non riuscivo a respirare. Lui si è reso conto immediatamente della situazione e mi ha salvato la vita''. ''L'ho guardato negli occhi e ho visto il panico di chi si rende conto che la vita gli passa davanti'', ha raccontato Eastwood al The Carmel Pine Cone.

Tags:
eastwooderoe
in evidenza
Il direttore Perrino su Isoradio Affari commenta le elezioni 2022

Ospite de "Il sorpasso" di Monica Setta

Il direttore Perrino su Isoradio
Affari commenta le elezioni 2022


in vetrina
SFCC, nate 29 nuove Comunità Slow Food in nove Paesi e la blockchain

SFCC, nate 29 nuove Comunità Slow Food in nove Paesi e la blockchain





motori
Škoda presenta il piano per la mobilità sostenibile

Škoda presenta il piano per la mobilità sostenibile

Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.