A- A+
Cronache

 

Lo Stato italiano ha chiesto tramite l'Avvocatura oltre 37 milioni di euro di danni alla Costa per il naufragio della Concordia. E' quanto emerso all'udienza preliminare in corso oggi a Grosseto. I danni sono quelli subiti da Presidenza del Consiglio e Ministeri di ambiente, trasporti, economia, difesa e interni al 30 aprile 2012.

L'udienza preliminare al teatro Moderno di Grosseto era cominciata con le parole del legale di Schettino che ha riferito ai giornalisti che il comandante avrebbe detto nell'entrare in aula: "Sono a Grosseto perchè ci voglio mettere la faccia". Schettino è stato anche oggi l'unico presente in aula dei sei indagati per i quali è stato richiesto il processo. In abito scuro, è arrivato poco dopo le 9.30 al Teatro Moderno insieme al pool dei suoi avvocati, è sceso dall'auto ed è entrato al Teatro senza salutare l'assembramento di fotografi e giornalisti che lo attendevano all'entrata. Difficilmente oggi il gup si pronuncerà sulla costituzione delle parti civili, sia per l'elevato numero delle persone fisiche che chiedono l'ammissione al processo, sia per la complicata posizione dei enti e associazioni.

Il gup Pietro Molino, al termine della seconda udienza preliminare del processo sulla Costa Concordia  ha ammesso circa 26 milioni di euro di richieste di risarcimento da parte dello Stato alla Costa Crociere. Dei 37,5 milioni richiesti è rimasto fuori il ministero dell'Ambiente, non ammesso come parte civile, che aveva chiesto 11 milioni.

Le richieste ammesse sono così ripartite: 10 milioni alla Presidenza del Consiglio, come danno all'immagine dell'Italia; 5 milioni alle Infrastrutture, 4 agli Interni, 2 alla Difesa, 2 per l'emergenza dell'isola del Giglio. Inoltre, 1,7 milioni per le spese sostenute per i primi tempi dell'emergenza, 800 mila euro i costi di bonifica e 260 mila euro per l'Economia e la Finanza

 

concordia corpi 27

Guarda la gallery

"VADA A BORDO, CAZZO!". DENTRO IL PROCESSO: LE CARTE SEGRETE DEL NAUFRAGIO CONCORDIA

 CLICCA QUI PER ACQUISTARE IL LIBRO IN FORMATO CARTACEO

CLICCA QUI PER ACQUISTARE IL LIBRO IN FORMATO EBOOK

************************************************
concordia web

 

Tags:
concordiaschettino
in evidenza
La Piazza di Ceglie snodo delle elezioni. Il direttore Perrino ospita tutti i big - VIDEO

La V° edizione, dal 26 al 28 agosto

La Piazza di Ceglie snodo delle elezioni. Il direttore Perrino ospita tutti i big - VIDEO


in vetrina
FS, al via le prove tecniche del Frecciarossa 1000 tra Madrid e Barcellona

FS, al via le prove tecniche del Frecciarossa 1000 tra Madrid e Barcellona





casa, immobiliare
motori
Dal fiuto di Maximilian E. Hoffman 70 anni fa nasceva la Mercedes SL

Dal fiuto di Maximilian E. Hoffman 70 anni fa nasceva la Mercedes SL


Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.