A- A+
Cronache

Un gioco erotico finito in tragedia: sarebbe una delle ipotesi al vaglio degli investigatori dopo il ritrovamento dei corpi senza vita di un uomo e di una donna a Riale di Zola Predosa, nel bolognese. Lei, M.O., di 45 anni, e' stata trovata morta, senza vestiti, sul pavimento della camera da letto. Non si esclude il soffocamento come causa del decesso.

ambulanza

Lui, C.B., sui sessant'anni, era disteso con maglietta e pantaloni sul letto in un bagno di sangue. Potrebbe essersi pugnalato piu' volte per la disperazione. Da quanto si apprende l'uomo era agli arresti domiciliari per reati di droga. I due cadaveri sono stati trovati al terzo piano di uno stabile nell'abitazione Acer assegnata, in quanto alloggio popolare, al sessantenne dal Comune di Zola Predosa. Sul posto il pm di turno e i carabinieri. In casa c'erano anche due cani meticci trasportati al canile comunale dopo essere stati sedati. Sulla vicenda si mantiene comunque il massimo riserbo e, in attesa di ulteriori accertamenti, gli investigatori stanno vagliando tutte le ipotesi.

Tags:
coppiamortabolognagiocoerotico
in evidenza
Kardashian, lato B o lato A? E il tatto di lady Vale Rossi...

Diletta, Wanda... che foto

Kardashian, lato B o lato A?
E il tatto di lady Vale Rossi...

i più visti
in vetrina
Alica Schmidt eletta l'atleta più sexy di Tokyo 2020

Alica Schmidt eletta l'atleta più sexy di Tokyo 2020





casa, immobiliare
motori
Si rubano circa 70 motoveicoli al giorno in Italia

Si rubano circa 70 motoveicoli al giorno in Italia


Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.