A- A+
Cronache
Corona chiede la grazia al Colle: "Ho bisogno di cure"

Fabrizio Corona ha chiesto ufficialmente la grazia, firmando una lettera indirizzata al Presidente della Repubblica Giorgio Napolitano. Si tratta di una grazia «parziale»: l’ex fotografo dei vip, in carcere da quasi due anni, chiede che sia rimosso dal cumulo di condanne che sta scontando il reato legato all’estorsione aggravata ai danni del calciatore David Trezeguet. È appunto questo il «reato ostativo», per il quale Corona è stato definito «soggetto pericoloso» e in base al quale deve rimanere in carcere. Tolto quello, potrebbe avere accesso all’affidamento terapeutico, come chiede da mesi. Corona si appella anche al fatto che Trezeguet aveva negato di aver ricevuto minacce dall’estorsore.

Ora sarà il magistrato di sorveglianza di Milano a «valutare» il comportamento dell’ex re dei paparazzi, condannato a 14 anni e 9 mesi di carcere - poi ridotti a 9 anni e 8 mesi - per lo scandalo «Vallettopoli» e per altri reati. Il magistrato aprirà un procedimento per valutare il comportamento di Corona: dalla sua posizione giuridica di condannato al comportamento dietro le sbarre, ma anche l’eventuale perdono da parte delle vittime. Il Presidente della Repubblica avrà l’ultima parola sulla richiesta di grazia, dopo il parere del ministro della Giustizia Andrea Orlando.

Tags:
corona
in evidenza
Vacanza da sogno per i Ferragnez In Puglia tra masserie di lusso

Savelletri, Torre Canne e...

Vacanza da sogno per i Ferragnez
In Puglia tra masserie di lusso

i più visti
in vetrina
Pasta Garofalo, il pastificio presenta il suo primo Report di Sostenibilità

Pasta Garofalo, il pastificio presenta il suo primo Report di Sostenibilità





casa, immobiliare
motori
Stellantis: tornano gli incentivi statali per i veicoli commerciali leggeri

Stellantis: tornano gli incentivi statali per i veicoli commerciali leggeri


Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.