A- A+
Cronache
Coronavirus, Speranza contro 5 Stelle: “Portatori di una pericolosa illusione"

Non c'è solo l'ignoranza sull'esistenza di un piano pandemico, definito “manuale”, nel libro del ministro Roberto Speranza. “Perché Guariremo” è anche un manuale di politica feroce che descrive gli eletti del Movimento Cinque Stelle, come portatori di una “pericolosa illusione – scrive il ministro a pagina 74 – che tutto si potesse cambiare facilmente, con un atto di volontà”.

Ancora pagine e pagine del best seller introvabile di Roberto Speranza, in configurazione da scrittore dell'elegia di se stesso, dopo meno un anno di Pandemia.E E agli alleato di Governo scrive chiaramente: “Cambiare un Paese non è come fare un tweet”.

Sempre a proposito dei Cinque Stelle, l'autore precisa che la “pericolosa illusione” che aveva portato dal Vaffa Day all'ingresso alla Camera e al Senato, fosse sì una “spinta legittima” ma che il sistema 5 Stelle costruito sui social era convinto... “Che bastasse gridare più forte in piazza o scrivere un post su Facebook o Twitter per cambiare il corso degli eventi”. E il giudizio sui giovani inesperti è tranchant: L'esperienza di Governo ha loro insegnato che le cose stanno diversamente”. E chiarisce il figlio della Sinistra Giovanile: “La differenza tra noi e loro in quella prima legislatura era che noi avevamo la cassetta degli attrezzi”. E giù a sperticare il valore dell'esperienza politica come militante di lungo corso, contro l'improvvisazione.

Arriva anche il giudizio sul Reddito di Cittadinanza: “Cambiare meglio un Paese e le sue istituzioni non è una passeggiata. Non è come fare un tweet, un post o riempire una piazza. Una cosa è elaborare il decreto che istituisce il Reddito di Cittadinanza, un'altra è abolire la povertà”. Così l'abolizione della povertà, quell'immagine della truppa a 5 Stella affacciata dal balcone di Palazzo Chigi, per Speranza, “è un sogno”. Tant'è che lo stesso autore-ministro rammenta che al momento del voto scelse l'astensione.

La conclusione è che il ministro Speranza nel Reddito di Cittadinanza non crede, tant'è che afferma: “Non mi convince certo la tendenza al mero assistenzialismo, credo che sia necessario puntare sempre più sul lavoro... ma lo sforzo di dare un po' di aiuto a chi davvero non sa come mettere insieme il pranzo con la cena non poteva certo vedermi contrario”. Contrario non significa favorevole all'assistenzialismo.

(Puntata 2 – Segue)

Coronavirus ecco il libro-confessione di Speranza: “Non avevamo un manuale”

Commenti
    Tags:
    coronavirusroberto speranzamovimento cinaque stellelibro speranzaperché guariremoministro salute
    Loading...
    Loading...
    in evidenza
    A una splendida Monica Bellucci il David alla Carriera 2021

    Spettacoli

    A una splendida Monica Bellucci il David alla Carriera 2021

    i più visti
    in vetrina
    Meteo, primavera maledetta: da martedì temporali per tutta la settimana

    Meteo, primavera maledetta: da martedì temporali per tutta la settimana





    Zurich Connect

    Zurich Connect ti permette di risparmiare sull'assicurazione auto senza compromessi sulla qualità del servizio. Scopri la polizza auto e fai un preventivo

    casa, immobiliare
    motori
    Mercedes svela il Concept EQT

    Mercedes svela il Concept EQT


    RICHIEDI ONLINE IL TUO MUTUO
    Finalità del mutuo
    Importo del mutuo
    Euro
    Durata del mutuo
    anni
    in collaborazione con
    logo MutuiOnline.it
    Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

    © 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

    Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

    Contatti

    Cookie Policy Privacy Policy

    Cambia il consenso

    Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.