A- A+
Cronache
Cospito salvo per un pelo: la crisi cardiaca rientrata col potassio

Secondo i medici Cospito potrebbe avere dei danni neurologici irreversibili, notati durante gli esami per la recente crisi cardiaca  superata con il potassio

Alfredo Cospito è stato vittima di una crisi cardiaca dalla quale si è ripreso dopo che i medici del San Paolo  gli hanno somministrato del potassio. La notizia si apprende dalle parole riferite dallo stesso Cospito al  legale Benedetto Ciccarone, che è andato a trovarlo per un colloquio.

Cospito: il colloquio con la difesa

"Alfredo mi ha detto che poco prima del nostro colloquio ha avvertito un tremore alla mano e un dolore al petto e ha avvisato la guardia. Dopo dieci minuti è arrivata l'infermiera col medico urlando e dicendo che avevano visto dal monitoraggio un problema. Erano molto preoccupati e dicevano che stava morendo. Gli hanno somministrato il potassio con l'ago a farfalla che ha sempre in vena perchè secondo i medici bisognava intervenire subito. Alfredo ha aggiunto di avere visto un foglio col tracciato del cuore da cui si vedeva un grosso sbalzo. Poi la situazione è rientrata e si è stabilizzata", ha raccontato Ciccarone al collega Flavio Albertini Rossi, titolare della difesa di Alfredo Cospito.

I medici temono per Cospito danni neurologici irreversibili

Ciccarone ha riferito il risultato di un'elettromiografia a cui Cospito è stato sottoposto nelle ultime ore: "Gli è stato detto che rischia una paralisi per tutta la vita e comunque dei danni irreversibili potrebbero già essere intervenuti e non è detto che recuperi la funzionalità che aveva prima".

Negli ultimi giorni, sempre stando a quanto riferito dalla difesa, il detenuto fatica a camminare a causa di un problema al piede dovuto alla carenza di vitamine. 

Iscriviti alla newsletter
Tags:
41 biscospitocrisi cardiacapotassio
Iscriviti al nostro canale WhatsApp





in evidenza
Elodie-Annalisa per reggere l'urto del post-Amadeus. E poi...

Carlo Conti a Sanremo

Elodie-Annalisa per reggere l'urto del post-Amadeus. E poi...


in vetrina
Milano, inaugurato il primo murale in Italia dello street artist Obey

Milano, inaugurato il primo murale in Italia dello street artist Obey





motori
Alfa Romeo: Glynn Bloomquist e la sua 33 Stradale unica

Alfa Romeo: Glynn Bloomquist e la sua 33 Stradale unica

Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.