A- A+
Cronache

 

figlio beve benzina

Una storia al limite del surreale se non fosse tragica e coinvolgesse un piccolo innocente. Un bambino di soli quattro anni è stato infatti costretto a bere benzina dalla madre, che voleva vendicarsi del comportamento di suo marito.

La storia, raccontata dal giornale inglese Mirror, arriva dalla provincia di Zhejiang, nella Cina orientale. Il bambino sta lottando per la vita ed è ora in terapia intensiva con il 35 per cento di ustioni. Anche i suoi polmoni sono stati gravemente danneggiati dalle fiamme. Il marito Zhang Qiusheng, 48 anni, ha cercato di intervenire ma è stato travolto anche lui dall'incendio divampato da una stufa a gas accesa. La moglie, che lamentava di non essere trattata con rispetto, ha versato la benzina sul marito, sul figlio e anche su di lei.

L'epiologo di questa storia è che tutti e tre hanno riportato ustioni di grave entità. I medici spiegano che se il bambino sopravvive sarà quasi certamente cieco e incapace di parlare. "Non riesco proprio a capirla, lei ce l'aveva con me per i soldi ed era così furiosa che sentiva il bisogno di ferire ciò che era più importante per me, mio figlio" .

Tags:
costringefiglioberebenzinafuoco
in evidenza
La rete non dimentica: le promesse (non mantenute) di Giggino in campagna elettorale

Il video che inchioda Di Maio

La rete non dimentica: le promesse (non mantenute) di Giggino in campagna elettorale


in vetrina
KoRo rafforza la propria presenza nel mercato europeo

KoRo rafforza la propria presenza nel mercato europeo





casa, immobiliare
motori
Paolo Poma CFO Lamborghini: “essere best in class entro il 2025"

Paolo Poma CFO Lamborghini: “essere best in class entro il 2025"


Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.