A- A+
Cronache
Ambulanza 1

Una ragazza romana di 24 anni e' stata colta da malore in una discoteca di Testaccio (quartiere della movida capitolina) ed e' morta. Secondo una prima ricostruzione dei carabinieri, la giovane si trovava nel locale con un'amica quando si e' sentita male ed e' stata trasportata in ospedale, dove pero' sarebbe arrivata gia' morta.

Indagano i carabinieri. La giovane stava passando la serata al Coyote e, a quel che risulta dai primi accertamenti, avrebbe avuto una crisi respiratoria (come confermerebbero alcuni medicinali trovati nella borsetta della ragazza). E' stata così portata fuori dal locale, dove però le sue condizioni sono andate via via peggiorando.

Sempre secondo una prima ricostruzione, sarebbe arrivata all'ospedale Fatebenefratelli gia' morta. Anche su questo aspetto della vicenda indagano i carabinieri, che al momento comunque non escludono alcuna pista.  Si attende comunque l'autopsia per stabilire con certezza la causa del decesso.


 

 

Tags:
discotecaragazza morta in discotecatestaccio
in evidenza
Estate in crisi. Inattesa svolta Arrivano fresco e forti piogge

Meteo, cambia tutto

Estate in crisi. Inattesa svolta
Arrivano fresco e forti piogge


in vetrina
Dott, ampliato il servizio di bike sharing a Parma

Dott, ampliato il servizio di bike sharing a Parma





casa, immobiliare
motori
Dacia Jogger debutta sul mercato italiano

Dacia Jogger debutta sul mercato italiano


Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.