A- A+
Cronache
"Uccidiamo tutta la mia famiglia". Il piano omicida di due 13enni

Si lanciano i coltelli per gioco. Studente svizzero muore in gita a Roma

Ladre bambine, 12 anni già al "lavoro". Nomadi "pizzicate" dai Carabinieri

"Un marito turista sessuale". Viaggio nell'orrore della pedofilia

 

"Lolita", film di Stanley Kubrick
vds

BABY SQUILLO, TUTTI I VERBALI:

Babysquillo, la 14enne: "O spacci o ti prostituisci"

"Vuoi la mia amica? E' vergine". Ecco i clienti delle baby squillo

Baby squillo, un fiume di coca

Baby squillo, 300 euro per 2 ore. Ora è indagata la sedicenne

Assassine a 13 anni. Clamorosa scoperta della polizia francese. Due studentesse della cittadina di Narbonne avevano pianificato di uccidere tutti i membri della famiglia di una delle due. E avevano cominciato a mettere in esecuzione il loro agghiacciante piano...

Gli inquirenti di Narbonne ancora ignorano le ragioni, ma hanno dovuto arrendersi all'evidenza: due ragazzine appena 13enni avevano pianificato il massacro della famiglia di una delle due. "E' la prima volta per me e per i miei colleghi che ci troviamo di fronte a un tentativo di omicidio messo in piedi da due ragazzine così giovani", ha sottolineao il procuratore di Narbonne, David Charmatz. 

I magistrati e la polizia stanno cercando di capire i rispettivi ruoli delle due ragazzine. Una delle due avrebbe manifestato in pubblico il desiderio di uccidere i suoi genitori e il suo fratellino più piccolo. Non solo una boutade o una frase buttata per caso, ma un vero progetto al quale avrebbe aderito la seconda ragazzine. Le due amichette si scambiavano le idee per eseguire il loro progetto tramite sms.

Ma poi sono passate anche ai fatti. Insieme hanno ferito con una coltellata alla nuca il fratellino della ragazzina 13enne. Il bimbo si trova ancora nel reparto di neurochirurgia dell'ospedale di Montpellier ma non sarebbe in pericolo di vita. E' stato l'ospedale a segnalare l'accaduto alla procura, che ha immediatamente aperto un'inchiesta che ha portato all'accusa di tentato omicidio per le due ragazzine, che sono state messe sotto controllo giudiziario.

Lo stupore degli inquirenti, alla scoperta del piano agghiacciante, è stato grande, anche perché le due ragazzine coinvolte sono perfettamente ordinarie, membre della classe media e non paiono coscienti della gravità delle loro azioni.

Tags:
assassinio
in evidenza
Wanda Nara, perizoma e bikini Lady Icardi è la regina dell'estate

Foto mozzafiato della soubrette

Wanda Nara, perizoma e bikini
Lady Icardi è la regina dell'estate

i più visti
in vetrina
Pasta Garofalo, il pastificio presenta il suo primo Report di Sostenibilità

Pasta Garofalo, il pastificio presenta il suo primo Report di Sostenibilità





casa, immobiliare
motori
Mercedes-Benz protagonista al Salone del Camper di Düsseldorf 2021

Mercedes-Benz protagonista al Salone del Camper di Düsseldorf 2021


Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.