A- A+
Cronache
1371478046684 GATTOFonte Epfl

Corre agile come un gatto ed è il piu' veloce della sua categoria: è il piccolo robot costruito in Svizzera, nel Politecnico federale di Losanna (Epfl). Descritta sull'International Journal of Robotics Research, il robot-gatto è la macchina più veloce nella sua categoria, ovvero quella degli automi a quattro zampe sotto i 30 chilogrammi. Ancora in fase sperimentale, il 'cheetah-cub robot' sarà impiegato come piattaforma per la ricerca in locomozione e biomeccanica, ma potrebbe anche essere utilizzato in compiti di esplorazione e di soccorso in caso di catastrofi.

In grado di percorrere quasi sette volte la propria lunghezza in un secondo, il robot è piccolo e leggero come il suo modello animale. La sua principale particolarità è nelle zampe, che riproducono esattamente quelle di un gatto, conferendo al robot grande agilità, anche se non ancora pari a quelle del felino. Tra le sue caratteristiche vi è pure la capacità di auto-stabilizzazione. Compatto e robusto, il robot può essere riprodotto facilmente con materiali di uso corrente e a buon mercato.

Tags:
robotgatto
in evidenza
Elodie-Diletta pazze per la Puglia Fanno coppia fissa al mare- FOTO

Ormai amiche inseparabili

Elodie-Diletta pazze per la Puglia
Fanno coppia fissa al mare- FOTO


in vetrina
Ferrarini sostiene l'economia locale con il progetto "Sapori d’Italia"

Ferrarini sostiene l'economia locale con il progetto "Sapori d’Italia"





casa, immobiliare
motori
Mercedes-Benz GLE 350 de 4MATIC: come ritrovare il gusto del viaggio

Mercedes-Benz GLE 350 de 4MATIC: come ritrovare il gusto del viaggio


Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.