A- A+
Cronache

Sara' la 'prima volta' di Giorgio Santacroce, nel ruolo di primo presidente della Cassazione, e anche di Annamaria Cancellieri come titolare del ministero della Giustizia. La cerimonia di inaugurazione dell'Anno giudiziario in Cassazione si aprira' domani, alle ore 11, e affrontera' subito uno dei temi piu' 'caldi' dell'attualita' giudiziaria, quello dell'emergenza carceri. Davanti al Capo dello Stato Giorgio Napolitano che, nello scorso ottobre, dedico' un messaggio alle Camere proprio sulla questione del sovraffollamento dei nostri penitenziari e sulla scadenza, fissata al prossimo maggio, imposta dall'Europa all'Italia per prendere provvedimenti risolutivi, Santacroce, cosi' come il pg della Suprema Corte Gianfranco Ciani, non mancheranno nelle loro relazioni di affrontare il tema delle carceri che 'scoppiano', accanto a quello dell'eccessiva lunghezza dei processi, nonche' di possibili riforme per la depenalizzazione dei reati minori, e delle impugnazioni. 

La relazione del primo presidente, lunga 190 pagine (ne sara' diffusa anche una sintesi), sara' accompagnata da dati e tabelle statistiche sull'andamento della giustizia nell'anno appena trascorso. Il Guardasigilli Cancellieri interverra' ripercorrendo le linee gia' tracciate davanti al Parlamento con la relazione svolta martedi' scorso, ricordando i quasi 9 milioni di processi pendenti e le norme messe a punto dal Governo per l'emergenza carceraria. A prendere la parola saranno anche il vicepresidente del Csm Michele Vietti, l'avvocato generale dello Stato Michele Giuseppe Dipace e il presidente del Consiglio nazionale forense Guido Alpa. L'intera cerimonia sara' trasmessa in diretta televisiva. L'anno giudiziario nelle Corti d'appello si aprira' invece sabato, con cerimonie in tutti i distretti giudiziari d'Italia. Il ministro Cancellieri sara' a Cagliari, il segretario dell'Anm Maurizio Carbone a Lecce. Gli avvocati penalisti, infine, svolgeranno la loro cerimonia per l'anno giudiziario il 1* febbraio a Firenze: una parte dell'evento sara' dedicata a un confronto con esponenti della politica.

 Carceri: Di Pietro, svuotarle? Come trasferire morti in porcile - "L'hanno chiamata sistemazione del sistema carcerario ma non e' altro che un indulto mascherato. La logica utilizzata e' che, avendo pochi posti, mandano fuori chi in carcere dovrebbe starci. Come se, per risolvere il problema del sovraffollamento di un cimitero, si decidesse di trasferire i morti in porcile". Cosi' Antonio Di Pietro, oggi a Olbia a supporto della lista Idv-Verdi per le elezione regionali in Sardegna del 16 febbraio, ha definito la norma cosiddetta svuota-carceri promossa dal ministro della Giustizia, Anna Maria Cancellieri.

Carceri: presidente C.Appello Napoli, 'svuotacarceri' distruttivo  - "Il provvedimento 'svuotacarceri' e' distruttivo per il sistema giudiziario e carica il tribunale di Sorveglianza di compiti che non potra' asservire per carenza di personale". A dirlo il presidente della Corte d'Appello di Napoli, Antonio Buonajuoto, nel corso del tradizionale appuntamento con i cronisti in vista dell'inaugurazione del nuovo anno giudiziario che si terra' sabato a Castel Capuano. "Il provvedimento previsto dal Governo e' anche retroattivo - spiega - e in un settore asfittico, come quello penale, difficilmente si potra' far fronte alle richieste che piomberanno negli uffici. Io preferisco l'amnistia che affiancata a una riforma del codice penale potrebbero riuscire a liberare il sistema giustizia da una serie di zavorre. Questo e' l'unico modo per ripartire con serenita'".

Tags:
carceriindultosantacroce
in evidenza
Wanda Nara, perizoma e bikini Lady Icardi è la regina dell'estate

Foto mozzafiato della soubrette

Wanda Nara, perizoma e bikini
Lady Icardi è la regina dell'estate

i più visti
in vetrina
Meteo agosto: fresco al Nord, Africa al Sud. E a Ferragosto colpo di scena

Meteo agosto: fresco al Nord, Africa al Sud. E a Ferragosto colpo di scena





casa, immobiliare
motori
BMW 320e Touring, la piccola ibrida plug-in della Serie 3

BMW 320e Touring, la piccola ibrida plug-in della Serie 3


Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.