A- A+
Cronache
Cuneo, la montagna continua a far paura: una valanga travolge diverse persone

Valanga nel Cuneese, travolte diverse persone. Soccorsi in azione 

Non c'è pace per la montagna. Dopo le recenti tragedie avvenute in Valle d'Aosta, l'ennesima valanga si è abbattuta sopra Pontechianale, in provincia di Cuneo, travolgendo delle persone, il cui numero è al momento sconosciuto. Sul posto si sta recando il Soccorso alpino. Gli operatori per ora stanno sorvolando in elicottero la zona del Bivacco Andreotti, nella parete sud del Monviso, dove stamattina si é staccata una valanga che avrebbe coinvolto alcune persone. Il vento forte in quota ostacola le ricerche, che in un primo momento si sono concentrate nella zona di Pontechianale, in Valle Varaita. Da quando apprende l'agenzia stampa Agi, nella notte appena trascorsa l’area é stata interessata da una perturbazione. 

LEGGI ANCHE: Valanga in val di Rhemes, svolta in Valle d'Aosta: individuati i tre dispersi

Iscriviti alla newsletter
Tags:
cuneovalanga
Iscriviti al nostro canale WhatsApp





in evidenza
Affari in Rete

MediaTech

Affari in Rete


in vetrina
Il cuore di Roma color blu Balestra, omaggio alla moda: il Centro s'accende

Il cuore di Roma color blu Balestra, omaggio alla moda: il Centro s'accende





motori
Lamborghini Urus SE: l'icona dei super SUV diventa ibrida

Lamborghini Urus SE: l'icona dei super SUV diventa ibrida

Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.