A- A+
Cronache
Conferma choc degli esperti: era glaciale in arrivo. Italia al gelo

IN ARRIVO UNA NUOVA ERA GLACIALE?

L'ALLARME/ E' in arrivo una mini era glaciale. Inizia nel 2014, durerà 80 anni

L'INTERVISTA/ L'esperto spiega il diluvio di Roma: "E non è finita"

IL FILM APOCALITTICO/ E' arrivata la nuova era glaciale. Sopravvissuti? Solo sullo snowpiercer

Non è fantascienza, non è la trama del Film “The Day After Tomorrow”. Del fatto ne abbiamo parlato qualche anno fa nel Meteo Giornale, si scrisse molto nei media, ma poi c’è stato il silenzio sino a quando in Italia irrompe una dichiarazione autorevole.

La voce è quella del dottor Vincenzo Ferrara, famoso e autorevole climatologo che dice: “brutte notizie. : arriva la conferma che la Corrente del Golfo è in fase di rallentamento. Questo significa che aumenta il rischio di un nuovo stadiale come lo Younger Dryas, cioè di un cambiamento improvviso del clima verso una glaciazione millenaria del nord Europa e di parte dell’emisfero nord. Come dire: glaciazione per eccessiva velocità di riscaldamento” (fonte FACEBOOK e LA STAMPA).
 
Ma allora? Il Riscaldamento Globale? Le estati roventi, gli inverni tropicali, non verranno più?
 
Giammai, c’è un plotone di scienziati che ha sentenziato che entro il 2100 avremo un clima impazzito, decisamente più caldo di quello attuale. Avremo estati dal caldo infernale, quale punizione divina perché siamo stati cattivi (!?) con l’ambiente dove viviamo (la Terra).
 
Eppure la tesi portata alla ribalta dal climatologo italiano non è bizzarra, ma si basa su dati certi che provengono da un complesso sistema di rilevamenti delle acque profonde del Pianeta.
 
Lo Younger Dryas è stato un periodo di freddo glaciale che si è manifestato dopo la grande Era Glaciale, ed è avvenuto solo 12.500 anni fa, dopo che un aumento della temperatura cambio la composizione delle acque atlantiche (diminuì la salinità oceanica) che rapidamente rallentarono sino a bloccarla, la Corrente del Golfo, quella che mitiga gli inverni europei.
 
Mi direte che con l’inverno che abbiamo avuto è inverosimile la tesi che rischiamo di avere inverni gelidi, ed invece è proprio ciò che conferma le varie tesi: quello che avviene è correlato con l’aumento della temperatura terrestre, e lo scioglimento dei ghiacciai stanno alterando nuovamente la dinamica della Corrente del Golfo che sta rallentando.
 
Insomma, ipotesi, teorie che sempre più concordano sui cambiamenti climatici su vasta scala anche a seguito di una salita termica globale di 1°C.
 
Attendiamo che altri scienziati parlino, mentre abbiamo scaricato qui in sede i dati sul calo di tenore della Corrente del Golfo, altro che fantascienza.

da http://blog.meteogiornale.it/
 

Tags:
era glaciale
in evidenza
Energia e misurabilità ESG Svolta nel libro di Dal Fabbro

Transizione green

Energia e misurabilità ESG
Svolta nel libro di Dal Fabbro

i più visti
in vetrina
Caldo record e rincari Condizionatori, come scegliere i migliori: i consigli per risparmiare

Caldo record e rincari
Condizionatori, come scegliere i migliori: i consigli per risparmiare





casa, immobiliare
motori
Ford Bronco sbarca in Europa

Ford Bronco sbarca in Europa


Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.