A- A+
Cronache
Mare sardo ai francesi: la verità. In esclusiva il testo dell'accordo


IL TESTO DELL'ACCORDO ITALIA-FRANCIA SUL MARE A NORD DELLA SARDEGNA


"Questa mattina è partita la mobilitazione contro la cessione del mare a nord della Sardegna alla Francia", annuncia ad Affaritaliani.it il deputato di Unidos Mauro Pili. "In queste ore i pescherecci sardi stanno raggiungendo il luogo del nuovo confine per vedere se le autorità francesi reitereranno il blocco esercitato la settimana scorsa. Se ciò dovesse accadere organizzeremo una grande manifestazione in mare per dire no alla vendita del mare ai francesi. Sono già mobilitate le marinerie di di Golfo Aranci, Santa Teresa di Gallura, Palau, Olbia, Porto Torres, Siniscola, Alghero".

Pili attacca: "Chiediamo la revoca assoluta dell'accordo, non ci interessa la non ratifica. L'accordo va revocato totalmente perché illegittimo. Prima di tutto si tratta di una sottrazione di acque internazionali, visto che ai pescherecci sardi (e non solo) è stata tolta una porzione molto rilevante di mare. In secondo luogo non c'è stato alcun coinvolgimento delle istituzioni e delle categorie".

E il governo italiano come si giustifica? "Semplicemente non si giustifica", afferma il deputato di Unidos. "Il ministero dell'Agricoltura dice di non essere a conoscenza di nulla e che valuterà, mentre quello degli Esteri afferma che la Francia non può attuare l'accordo. Ma se le autorità francesi lo attuano, evidentemente, devono avere avuto qualche via libera sottobanco", conclude Pili.

Iscriviti alla newsletter
Tags:
sardegnamare sardomauro pilipiliaccordomaresardipeschereccio
in evidenza
La startup EdilGo guida la ripresa edile in Italia

Corporate - Il giornale delle imprese

La startup EdilGo guida la ripresa edile in Italia

i più visti
in vetrina
Luce e Gas, passaggio al Mercato Libero. Abbassalebollette fa chiarezza

Luce e Gas, passaggio al Mercato Libero. Abbassalebollette fa chiarezza





casa, immobiliare
motori
Mercedes, approvato piano al 2026 con investimenti da 60 MLD

Mercedes, approvato piano al 2026 con investimenti da 60 MLD


Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.