A- A+
Cronache
Esplode impianto chimico, paura per 14mila persone in Germania

Allerta vicino a Brema, nel nord della Germania, per un'esplosione nell'impianto chimico di Ritterhude che ha scatenato un vasto incendio. Sul posto sono intervenuti 300 vigili del fuoco che dopo diverse ore sono riusciti a domare le fiamme. Il rogo ha causato il crollo di un edificio e il ferimento di un dipendente che ha riportato ustioni di terzo grado mentre cercava di verificare i danni e quello piu' lieve di altre persone. Le autorita' hanno ordinato ai 14.000 abitanti della cittadina di restare chiusi in casa e di prepararsi a un'evacuazione. L'impianto e' di proprieta' del gruppo Bergolin e si occupa del recupero dei solventi da vernici e prodotti industriali. L'esplosione e' stata sentita nel raggio di diversi chilometri.

Tags:
germania
in evidenza
Chiara Ferragni: look audace al concerto di Fedez. Foto

"E' il mio corpo, la mia scelta"

Chiara Ferragni: look audace al concerto di Fedez. Foto

i più visti
in vetrina
Scatti d'Affari EssilorLuxottica e Meta: ecco i nuovi Smart Glasses Ray-Ban Stories

Scatti d'Affari
EssilorLuxottica e Meta: ecco i nuovi Smart Glasses Ray-Ban Stories





casa, immobiliare
motori
Renault elettrifica la gamma commerciale con Kangoo van e-tech

Renault elettrifica la gamma commerciale con Kangoo van e-tech


Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.