A- A+
Cronache

 

carabinieri gargano

Ha fatto fuoco sui suoi vicini di casa uccidendo un uomo e ferendo tre persone. Tra i colpiti anche una ragazza di 19 anni incinta. Ora la giovane è in coma. E' accaduto a Lauro, nell'avellinese. L'omicida è un ex vigilante di 40 anni, ed e' stato arrestato dai carabinieri del comando provinciale di Avellino dopo una ricerca in tutto il Vallo di Lauro.

L'uomo e' stato avvistato a poca distanza dalla caserma dei carabinieri, forse era intenzionato a costituirsi. All'origine di tutto vi sarebbe stato l'acceso diverbio per ragioni di viabilita' con il figlio di Vincenzo Sepe, il vicino di casa ucciso. Ma forse anche altro alla base de folle gesto dell'uomo che ieri sera ha impugnato una pistola e si e' diretto verso casa della famiglia Sepe.

LA RICOSTRUZIONE - L'uomo ha sparato prima contro il capofamiglia e l'ha ucciso. Poi ha puntato l'arma contro il figlio di 21 anni e lo ha colpito con tre proiettili all'addome. In preda a un raptus ha sparato alla testa della nuora della vittima, 19 anni e incinta, e infine contro la convivente dell'uomo, 42enne, e l'ha ferita a una gamba. L'ultimo colpo per un altro familiare di Sepe, che pero' e' riuscito a scappare. Il giovane di 21 anni e' stato trasportato all'ospedale di Nola.

Le sue condizioni sono gravissime, cosi' come e' in pericolo di vita anche la 19enne. I due giovani sono entrambi ricoverati all'ospedale Cardarelli di Napoli e sono i coma. La donna e' stata colpita alla testa e il giovane all'addome. L'aggressore e' stato interrogato dai carabinieri del comando provinciale di Avellino, che lo hanno rintracciato poco dopo l'omicidio. L'uomo avrebbe gia' confessato e i militari hanno anche ritrovato l'arma, una pistola. Ora e' in stato di fermo per omicidio volontario e tentato omicidio

MORTE CEREBRALE PER 19ENNE INCINTA
Per Carolina Sepe, 19 anni, incinta al terzo mese di gravidanza, i medici dell'ospedale "Cardarelli" di Napoli hanno registrato la morte cerebrale. Ora si attendono le canoniche 72 ore per staccare le macchine che la tengono in vita. Non ci sarebbero piu' speranze per la ragazza che Schettino ha colpito alla testa, arrivata nel nosocomio partenopeo gia' in coma come il fratello Orlando, 21 anni. Diagnosticata l'assenza di attivita' cerebrale. La notizia e' stata comunicata dai medici al pm Antonella Salvatore.

Tags:
vigilantesparamortoincinta
in evidenza
Diletta Leotta, incidente a luci rosse a Scherzi a Parte. LE FOTO

Lo scherzo e l'imprevisto

Diletta Leotta, incidente a luci rosse a Scherzi a Parte. LE FOTO


in vetrina
Automotive, da ALD arrivano nuove soluzioni di mobilità sostenibile

Automotive, da ALD arrivano nuove soluzioni di mobilità sostenibile





motori
Nuova Peugeot e-208, 400 km di autonomia grazie ad un nuovo motore elettrico

Nuova Peugeot e-208, 400 km di autonomia grazie ad un nuovo motore elettrico

Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.