A- A+
Cronache
Federalberghi: Ristori due pesi e due misure, agli albergatori le briciole

“Le casse degli alberghi italiani sono vuote e le imprese al limite della sopravvivenza. Il lockdown totale a Natale e Capodanno e il perdurare del divieto di spostarsi da una regione all’altra hanno moltiplicato gli effetti di una devastazione che non accenna ad arrestarsi". Con queste parole, la Federazione degli albergatori introduce una desolante ricognizione della situazione di mercato, che anche a gennaio ha registrato un bilancio disastroso, con un calo dell’83% delle presenze turistiche rispetto al 2020. Nelle città d’arte, gran parte delle strutture ricettive è chiusa da marzo 2020, per non parlare degli alberghi di Venezia, che hanno iniziato a soffrire con l’acqua alta di novembre 2019. Il business travel è fermo, così come fiere, congressi ed eventi di tutti i generi. La montagna ha perso più di metà della stagione invernale ed è in attesa di capire se qualcosa si potrà salvare. Le aziende termali e del benessere sono costrette a lavorare a scartamento ridotto. Il mare, partito in notevole ritardo l’estate scorsa, subirà una nuova penalizzazione se sarà confermato l’intento di prolungare il calendario scolastico sino a fine giugno”.

Federalberghi ricorda che tutte le forze politiche, di maggioranza e di opposizione, avevano preannunciato il proprio sostegno al cosiddetto decreto ristori quinquies. La crisi di governo ha poi rallentato l’adozione del provvedimento, che confidiamo venga collocato ai primi posti dell’agenda del nuovo esecutivo. “Le nostre imprese-sottolinea Federalberghi- hanno bisogno di essere accompagnate sino alla fine del tunnel, che non appare vicina. Chiediamo, oltre al sostegno per il 2021, anche un meccanismo perequativo, che colmi le lacune generate dai precedenti provvedimenti e attenui il sapore amaro della beffa di fine anno, quando le amministrazioni comunali hanno ricevuto il 60% della tassa di soggiorno incassata nel 2019, mentre gli alberghi, che in precedenza avevano ricevuto solo un magro indennizzo calcolato sul fatturato perso ad aprile, sono stati esclusi anche dal decreto “Natale”.

La tabella e il grafico che seguono, realizzati dal Centro Studi di Federalberghi, illustrano alcuni esempi macroscopici della disparità di trattamento che è stata applicata.Ad esempio, a Venezia, un hotel che ha perso il 90% del fatturato, ha ricevuto solo l’1,8% dei ricavi 2019, mentre lo Stato ha riconosciuto all’amministrazione comunale il 61% dell’imposta di soggiorno riscossa nel 2019.

 

 

imposta di soggiorno incassata dal comune nel 2019

ristoro da fondi statali per imposta di soggiorno persa

percentuale di ristoro al comune

hotel

fatturato dell'hotel nel 2019

fatturato perso nel 2020

ristoro da fondi statali per fatturato perso

percentuale di ristoro all’albergo

 

Napoli

11.489.982 €

7.575.110 €

65,90%

4 stelle

1.075.000 €

-72,90%

44.000 €

4,10%

Torino

8.160.395 €

4.350.011 €

53,30%

3 stelle

1.585.614 €

-59,60%

60.918 €

3,80%

Firenze

41.336.431 €

26.452.664 €

64,00%

3 stelle

1.063.915 €

-68,00%

36.736 €

3,50%

Abano Terme

2.629.712 €

1.713.846 €

65,20%

3 stelle

2.450.000 €

-71,40%

51.000 €

2,10%

Roma

128.000.000 €

71.239.404 €

55,70%

4 stelle

3.300.000 €

-90,90%

69.500 €

2,10%

Ischia

2.309.295 €

1.360.745 €

58,90%

4 stelle

1.743.944 €

-79,90%

34.948 €

2,00%

Venezia

37.764.953 €

23.147.229 €

61,30%

3 stelle

579.728 €

-89,70%

10.233 €

1,80%

Todi

162.279 €

90.674 €

55,90%

4 stelle

452.702 €

-63,10%

7.474 €

1,70%

 

 

 

 

 

 

 

 

 

elaborazione Centro studi Federalberghi su dati Siope, Ministero dell'Interno e Federalberghi

Commenti
    Tags:
    ristoriquiquesaiutialberghifederalberghi
    Loading...
    Loading...
    in evidenza
    Affaritaliani.it compie 25 anni In tribunale: "Che cos'è Internet?"

    Il racconto a puntate del direttore Angelo Maria Perrino

    Affaritaliani.it compie 25 anni
    In tribunale: "Che cos'è Internet?"

    i più visti
    in vetrina
    Federica Pellegrini con gli slip a letto: foto Divina. E Emily Ratajkowski...

    Federica Pellegrini con gli slip a letto: foto Divina. E Emily Ratajkowski...





    Zurich Connect

    Zurich Connect ti permette di risparmiare sull'assicurazione auto senza compromessi sulla qualità del servizio. Scopri la polizza auto e fai un preventivo

    casa, immobiliare
    motori
    Citroen C5 X, ritorna l'ammiraglia

    Citroen C5 X, ritorna l'ammiraglia


    RICHIEDI ONLINE IL TUO MUTUO
    Finalità del mutuo
    Importo del mutuo
    Euro
    Durata del mutuo
    anni
    in collaborazione con
    logo MutuiOnline.it
    Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

    © 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

    Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

    Contatti

    Cookie Policy Privacy Policy

    Cambia il consenso

    Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.