A- A+
Cronache

L'aria fredda proveniente dal circolo polare nella notte appena trascorsa ha cominciato a fare ingresso sul Mediterraneo e sull'Italia, passando in parte dalla Valle del Rodano ed in parte dalla porta della bora, cioè da Trieste: si propagherà velocemente a tutta l'Italia entro domani, grazie a venti burrascosi di maestrale che sui mari occidentali italiani potranno arrivare a soffiare fino a 80-90 chilometri orari. Ma come è arrivato, l'inverno se ne andrà in modo altrettanto rapido ad iniziare da sabato pomeriggio, quando il Mediterraneo occidentale sarà raggiunto dalla parte più avanzata di una nuova perturbazione atlantica, la n.8 di marzo, che annuncerà un nuovo cambiamento del tempo. 

bassa pressione

Alle correnti fredde andranno infatti sostituendosi quelle più temperate, ma anche più umide, provenienti dall'entroterra africano, che accompagneranno tra domenica e lunedì il passaggio del nuovo sistema perturbato. Oltre ad un sensibile aumento delle temperature, che in particolare sulle regioni centro-meridionali potrà raggiungere i 12-13 gradi tra sabato e lunedì, dovremmo quindi tendere in conto anche il ritorno delle piogge, soprattutto lungo il versante occidentale della penisola (dal Levante Ligure alla Calabria) perché maggiormente esposto alle correnti umide in arrivo dall'Oceano Atlantico.

Molto probabilmente, sarà questo il filo conduttore del tempo almeno per i primi giorni della prossima settimana, dal momento che tutta l'Europa occidentale, e quindi anche il Mediterraneo, sarà sotto l'influenza di una profonda circolazione di bassa pressione (vedi immagine) che a più riprese invierà anche verso le nostre regioni le piovose perturbazioni atlantiche. Considerando che sono già molte le aree in cui, in questa prima metà di marzo, è già piovuto ben oltre la media climatica e prevedendo nuove importanti piogge in arrivo già da domenica, possiamo ipotizzare che questo marzo 2013 possa candidarsi a diventare tra i più piovosi di sempre.

www.meteogiuliacci.it

Tags:
meteopioggiagelo
in evidenza
Il trauma di Romina Carrisi "Ho lavorato negli strip club"

Dolorosa esperienza negli USA

Il trauma di Romina Carrisi
"Ho lavorato negli strip club"

i più visti
in vetrina
Meteo agosto: fresco al Nord, Africa al Sud. E a Ferragosto colpo di scena

Meteo agosto: fresco al Nord, Africa al Sud. E a Ferragosto colpo di scena





casa, immobiliare
motori
Taigo: il primo SUV coupé di Volkswagen

Taigo: il primo SUV coupé di Volkswagen


Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.