A- A+
Cronache
Firenze, donna trovata morta in casa. Il nipote lancia l'allarme, ricoverato
Napoli operazione Polizia Carabinieri

Firenze, una donna di 65 anni è stata trovata morta nel suo appartamento dal nipote diciassettenne

A Firenze una donna di 65 anni di origine peruviana è stata trovata morta nel suo appartamento al primo piano di un palazzo in via Tolentino dove viveva insieme al nipote di 17 anni. E' stato proprio il giovane ha dare l'allarme dopo aver scoperto il cadavere in camera da letto nelle prime ore del giorno. Lo stesso sarebbe stato accompagnato al pronto soccorso dalle forze dell'ordine sopraggiunte sul luogo per accertare la sua versione.

Leggi anche: Bracciante morto, il padre di Lovato è indagato da 5 anni per caporalato

Alcuni vicini affermano di non aver sentito particolari rumori provenire dall'abitazione. Solo uno avrebbe riferito a conoscenti di aver avvertito dei movimenti intorno alle due di notte. La polizia scientifica sta effettuando in queste ore le opportune analisi.

Iscriviti al nostro canale WhatsApp





in evidenza
"Io cornificata 2 volte, da Kunz e Santanchè. Sallusti con il suo amore mi ha salvato"

Patrizia Groppelli a cuore aperto su Daniela e tradimenti

"Io cornificata 2 volte, da Kunz e Santanchè. Sallusti con il suo amore mi ha salvato"


in vetrina
Aeroporto Berlusconi, il web si scatena. Ecco i meme e le reazioni più divertenti

Aeroporto Berlusconi, il web si scatena. Ecco i meme e le reazioni più divertenti





motori
Fiat 500e Giorgio Armani: l’icona del Made in Italy

Fiat 500e Giorgio Armani: l’icona del Made in Italy

Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.