A- A+
Cronache
Firenze, turista morto per il crollo a Santa Croce: tutti assolti

Turista morto nella basilica di Santa Croce a Firenze, assolti tutti gli imputati

Sono stati assolti i quattro imputati per il crollo nella basilica di Santa Croce a Firenze che causò la morte di un turista spagnolo, Daniel Testor Schnell, di 52 anni. Lo ha stabilito il tribunale di Firenze con sentenza in un processo per omicidio colposo. L'incidente avvenne il 19 ottobre del 2017. Il turista stava visitando la chiesa insieme alla moglie, quando un frammento di pietra del peso di circa 15 kg si staccò dal soffitto e lo colpì alla testa, uccidendolo all'istante.

Il tribunale ha assolto gli imputati “perché il fatto non sussiste” - formula con cui cade l'accusa di omicidio colposo per mancanza o contraddittorietà delle prove. A processo erano finite diverse figure dell'Opera di Santa Croce - l’organizzazione a tutela della basilica - con l’accusa di non aver fatto un adeguato controllo e monitoraggio al complesso monumentale. Erano state chieste quattro condanne da nove mesi a un anno e mezzo all'allora presidente dell’Opera di Santa Croce Irene Sanesi, al presidente che l'aveva preceduta nell'incarico Stefania Fuscagni, il segretario generale Giuseppe De Micheli e il tecnico responsabile Marco Pancani. La famiglia del turista, intanto, non si era costituita parte civile perché risarcita con oltre due milioni di euro prima dell’inizio del processo.

“L'Opera di Santa Croce esprime soddisfazione - si legge in una nota - per aver visto riconosciuto il valore del proprio impegno per la tutela del complesso monumentale. L'Ente ha posto la massima fiducia nell'accertamento della verità, garantendo all'autorità giudiziaria piena collaborazione e trasparenza. Il giudizio di oggi conferma la correttezza di chi ha agito, nei vari ruoli, per la cura del patrimonio di Santa Croce e riconosce la rilevanza dell'attività sempre proficua dell'Opera". Soddisfazione anche da parte dei legali, Bisori, Zurli e Valignani, dopo la lettura della sentenza: "Era stato fatto tutto quello che era possibile fare, anche in termini economici". 

Iscriviti alla newsletter
Tags:
basilica di santa crocefirenzeopera di santa croceturista
Iscriviti al nostro canale WhatsApp





in evidenza
Al via le riprese del primo docufilm sulla vita privata di Alberto Sordi

Guarda le immagini

Al via le riprese del primo docufilm sulla vita privata di Alberto Sordi


in vetrina
Meteo: freddo a ripetizione. Weekend gelido con neve

Meteo: freddo a ripetizione. Weekend gelido con neve





motori
Renault Lancia rnlt©, il nuovo concept di vendita

Renault Lancia rnlt©, il nuovo concept di vendita

Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.