A- A+
Cronache

E' stata incriminata per aver avvelenato 9 pensionati, di cui sei sono morti, l'infermiera arrestata dalla polizia francese. Gli omicidi, sarebbero avvenuti in una casa di riposo a Chambery, nelle Alpi francesi, lo scorso fine ottobre. "La sospettata ha dichiarato che il suo intento era quello di alleviare il dolore delle vittime, ma non ha ammesso gli omicidi - ha dichiarato una fonte della polizia - ora bisognera' verificare se c'e' stata l'intenzione di uccidere".

La donna era stata fermata martedi' scorso durante le indagini sulla morte di una 84enne, caduta in coma lo scorso 27 novembre e morta due giorni dopo, inaspettatamente, nel Centro Ospedaliero di Chambery. L'Ospedale, tramite un comunicato, ha dichiarato che il medico che prese in cura l'anziana "non era riuscito a stabilire le cause del coma". Le analisi tossicologiche, si legge nel comunicato, hanno rilevato la presenza di livelli di sostanze psicotrope molto elevati, dovuti alla somministrazione di farmaci in dose maggiore rispetto a quella usata normalmente per scopi terapeutici. Nessuno dei farmaci individuati dagli esami era stato prescritto alla paziente

Tags:
avvelenafranciaanziani
in evidenza
Casaleggio-Sabatini, che coppia Mano nella mano in dolce attesa

Paparazzati in un hotel di lusso

Casaleggio-Sabatini, che coppia
Mano nella mano in dolce attesa

i più visti
in vetrina
Meteo, il maltempo spacca l’Italia tra temporali e super caldo

Meteo, il maltempo spacca l’Italia tra temporali e super caldo





casa, immobiliare
motori
DS 7 CROSSBACK: viaggiare in un comfort premium

DS 7 CROSSBACK: viaggiare in un comfort premium


Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.