A- A+
Cronache

 

ambulanza inglese p

Una bambina di circa un anno è stata ritrovata nel bagagliaio della macchina di sua madre, denutrita e disidratata, a Terrasson (Dordogne), nella Francia sudorientale. La piccola, ha riferito il procuratore locale Jean-Pierre Laffite, soffre di disturbi motori e psichici ed e' probabilmente vissuta nel portabagagli dalla nascita. La madre, 45enne, e il padre, 40enne, entrambi portoghesi e disoccupati, sono stati arrestati e incriminati per abuso e maltrattamento di minore. 

A ritrovare la bambina è stato il meccanico Guillaume Iguacel che, mentre controllava la macchina, avrebbe sentito dei "gemiti" provenire dal bagagliaio. L'uomo l'ha aperto e ha scoperto la piccola nuda, stesa sui propri escrementi, febbricitante. "Siamo stati doppiamente sconvolti", ha raccontato Iguacel, "perche' la madre non la trovava una cosa anormale".

La donna ha detto alla polizia di averla partorita in segreto e di averla tenuta nascosta a tutti, anche a suo marito. La coppia ha altri tre bambini dai quattro ai dieci anni, che sono tutti stati sottratti loro dai servizi sociali. Secondo i medici, la bimba ritrovata nel bagagliaio, potrebbe avere dai 15 ai 23 mesi. 

Tags:
franciabimbanascitabagagliaioauto
in evidenza
Casaleggio-Sabatini, che coppia Mano nella mano in dolce attesa

Paparazzati in un hotel di lusso

Casaleggio-Sabatini, che coppia
Mano nella mano in dolce attesa

i più visti
in vetrina
Meteo, il maltempo spacca l’Italia tra temporali e super caldo

Meteo, il maltempo spacca l’Italia tra temporali e super caldo





casa, immobiliare
motori
Prende il via da Cagliari il raoadshow ELECTRIQA firmato Mercedes

Prende il via da Cagliari il raoadshow ELECTRIQA firmato Mercedes


Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.