A- A+
Cronache


 

 

3326871 photo mark 625x390

BANNER

Le autorita' francesi hanno fermato un uomo sospettato di essere collegato agli attacchi contro la sede della rete BfmTv e Liberation a Parigi. Lo ha annunciato la procura della capitale

. Ieri piu' volte era stata data la notizia dell'arresto del sospetto, poi smentita dalla polizia. L'uomo, riferisce Le Figaro, al momento di essere fermato era sonnolento ed in condizioni quasi comatose facendo ipotizzare che possa aver tentato di togliersi la vita. Il sospetto non ha quindi potuto rispondere alle domande degli agenti. Ora sono in corso le verifiche del Dna per accertarne l'identita'.

 

L'uomo fermato per i tre attacchi a Parigi si chiama Abdelhakim Dekhar e' fu condannato nel 1998 in relazione ad un caso che appassiono' tutto il Paese di cui furono protagonisti due "Bonnie-and-Clyde" francesi. Lo hanno riferito fonti di polizia. Il fermato fu condannato a quattro anni di carcere per aver comprato un fucile poi usato dai due, Florence Rey e Audry Maupin, autori dell'omicidio di tre poliziotti e un tassista.

Tags:
franciafermatoliberationattacchi
in evidenza
Elodie-Diletta pazze per la Puglia Fanno coppia fissa al mare- FOTO

Ormai amiche inseparabili

Elodie-Diletta pazze per la Puglia
Fanno coppia fissa al mare- FOTO


in vetrina
Ferrarini sostiene l'economia locale con il progetto "Sapori d’Italia"

Ferrarini sostiene l'economia locale con il progetto "Sapori d’Italia"





casa, immobiliare
motori
Mercedes-Benz GLE 350 de 4MATIC: come ritrovare il gusto del viaggio

Mercedes-Benz GLE 350 de 4MATIC: come ritrovare il gusto del viaggio


Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.