A- A+
Cronache

 

regina elisabetta (5)

Evidentemente non riconosciuto dalle guardie reali, il principe Andrea, terzogenito della regina Elisabetta II, e' incappato nelle maglie della sicurezza mercoledi' scorso, mentre faceva una passeggiata nei giardini di Buckingham Palace. Il duca di York e' stato fermato e costretto a identificarsi, ma Buckingham Palace ha smentito che gli ufficiali gli abbiano puntato la pistola contro e lo abbiamo costretto a sdraiarsi a terra.

Due giorni prima all'interno del palazzo era stato arrestato un uomo, che era riuscito a scalare la recinzione ed entrare nell'edificio nel centro Londra. Nessun membro della Famiglia Reale era in quel momento nel palazzo. L'intrusione e' stata la piu' seria infrazione alla sicurezza da quanto un disoccupato, Michael Fagan, nel 1982 riusci' ad arrampicarsi su un tubo di scarico che correva sul muro esterno del Palazzo ed entro' nella camera privata della regina con cui rimase in conversazione una decina di minuti, prima che lei riuscisse a dare l'allarme.

Tags:
buckingham palaceprincipeandrealadro
in evidenza
Autunno freddo (senza gas) e quindi caldo (come negli anni '70)? Scoprilo alla Piazza di Affari!

La kermesse a Ceglie dal 26 al 28 agosto - Il programma

Autunno freddo (senza gas) e quindi caldo (come negli anni '70)? Scoprilo alla Piazza di Affari!


in vetrina
Scatti d'Affari Scali ferroviari, quasi ultimati i lavori per la stazione Tibaldi a Milano

Scatti d'Affari
Scali ferroviari, quasi ultimati i lavori per la stazione Tibaldi a Milano





casa, immobiliare
motori
Al Monterey Car Week Aston Martin svela la DBR22

Al Monterey Car Week Aston Martin svela la DBR22


Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.