A- A+
Cronache
Genova, omicidio suicidio una guardia giurata uccide la fidanzata poi si spara

Genova, una guardia giurata uccide la compagna e poi rivolge l'arma verso di se e si spara

A Genova, nel quartiere di Pontedecimo un vigilante di 32 anni ha ucciso la compagna e poi si è suicidato, utilizzando la stessa arma. Sul posto sono intervenuti i medici del 118, le volanti e la squadra mobile, che indaga sul caso.

L'uomo ha usato l'arma in dotazione e i due corpi sono stati trovati nell'abitazione, dove la coppia conviveva. A dare l'allarme è stata la sorella della guardia giurata che non aveva notizie del fratello dalla sera prima. Recatasi a casa della cognata ha trovato i due corpi. Secondo le prime informazioni raccolte dagli investigatori, i due fidanzati avevano spesso scontri e litigi e sembra che stessero per lasciarsi. Non risulta però al momento che ci fossero precedenti per denunce o segnalazioni. L'omicidio suicidio potrebbe essere avvenuto tra la notte di martedì (3 gennaio) e mercoledì (4 gennaio), l'ipotesi è al vaglio degli investigatori della mobile.

La vittima si chiamava Giulia Donato, aveva 23 anni, mentre il compagno che l'ha uccisa si chiamava Andrea Incorvaia, di 32 anni. La donna è stata trovata nel letto e sarebbe stata uccisa nel sonno. Il fidanzato è stato trovato nella stessa stanza con la pistola di servizio in pugno. 

Giulia Donato aveva postato una foto prima di morire

La vittima Giulia Donato intorno alle 5 del mattino di mercoledì (4 gennaio), aveva postato una foto in ricordo della figlia scomparsa prematuramente due anni prima. Quale sia stato il movente che ha scatenato l'omicidio suicidio è tutto da chiarire, al momento la squadra mobile della polizia sta cercando indizi e sta raccogliendo testimonianze.

Tra i primi elementi di indagine emersi dagli accertamenti c'era il rapporto tra i due, da tempo conflittuale, forse già concluso o sul punto di chiudersi. Non sono emerse in queste ore denunce pregresse per violenze o segnalazioni fatte alle forze dell'ordine da parte della ragazza.

 

Iscriviti alla newsletter
Tags:
genovaguardia giurataomicidio suicidio
Iscriviti al nostro canale WhatsApp





in evidenza
Affaritaliani.it cambia la proprietà: entrano Antelmi, Massa e Brave Capital

Perrino resta direttore

Affaritaliani.it cambia la proprietà: entrano Antelmi, Massa e Brave Capital


in vetrina
Fuorisalone, la guida di Affari agli eventi della Milano Design Week 2024

Fuorisalone, la guida di Affari agli eventi della Milano Design Week 2024





motori
Mercedes-Maybach e LaChapelle insieme alla Milano Design Week

Mercedes-Maybach e LaChapelle insieme alla Milano Design Week

Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.