A- A+
Cronache
pillola21

Alle donne tedesche vittime di stupro gli ospedali gestiti dalla Chiesa cattolica potranno somministrare la pillola del giorno dopo. Lo ha deciso a Treviri, la Conferenza episcopale tedesca, che ha fatto sue le raccomandazioni dell'arcivescovo di Colonia, il cardinale Joachim Meisner, che aveva già preso questa decisione in seguito a un clamoroso episodio avvenuto nelle scorse settimane.

Una ragazza che era stata violentata si era recata con la madre in un ospedale cattolico della citta' renana, ma i medici avevano rifiutato di somministrarle la pillola del giorno dopo, poiche' questa prassi era stata giudicata in contrasto con l'insegnamento della Chiesa. Adesso i vescovi tedeschi compiono una clamorosa marcia indietro, anche se precisano che la pillola del giorno dopo puo' essere fornita ad una donna stuprata solo per impedire la fecondazione dell'ovulo e non per abortire.

Il presidente della Conferenza episcopale, Robert Zollitsch, ha sottolineato che rimangono invece vietate le pillole che provocano la morte dell'embrione, precisando che la pillola del giorno dopo non deve essere usata come un mezzo anticoncezionale o di pianificazione familiare. Attualmente esistono due preparati in Germania, noti come la "pillola del giorno dopo".

Il "Pidana" ha come principio attivo il Levonorgestrel, che impedisce all'ovulo di staccarsi e di venire fecondato, con il risultato di evitare una gravidanza. L'assunzione del medicinale e' consentita fino a 72 ore dopo la consumazione di un rapporto sessuale, mentre perde la sua efficacia se la donna e' gia' incinta. Il secondo preparato, "Ellaone", e' sul mercato tedesco dal 2009 e con il suo principio attivo Ulipristalacetat impedisce il distacco dell'ovulo, fino a quando gli spermatozoi hanno perduto la loro capacita' fecondatrice.

Tags:
germaniavescovipillola del giorno dopostupropermesso
in evidenza
Vacanza da sogno per i Ferragnez In Puglia tra masserie di lusso

Savelletri, Torre Canne e...

Vacanza da sogno per i Ferragnez
In Puglia tra masserie di lusso

i più visti
in vetrina
Pasta Garofalo, il pastificio presenta il suo primo Report di Sostenibilità

Pasta Garofalo, il pastificio presenta il suo primo Report di Sostenibilità





casa, immobiliare
motori
Stellantis: tornano gli incentivi statali per i veicoli commerciali leggeri

Stellantis: tornano gli incentivi statali per i veicoli commerciali leggeri


Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.