A- A+
Cronache
roberta ragusa

Prima erano solo sospetti. Adesso, invece, arriva la confema della cugina.

Annamaria, durante la trasmissione Chi l'ha visto, ha raccontato come Roberta avesse scoperto del tradimento di suo marito. "Una notte - ha spiegato - si era svegliata improvvisamente e l'aveva sorpreso in soffitta, intento in una telefonata "affettuosa", presumibilmente con la sua amante Sara, segretaria dell' autoscuola".

Inoltre, a un anno dalla scomparsa della donna, spunta il caricabatterie del suo cellulare che non era mai stato ritrovato. L'avvocato del marito ha fatto sapere che l'oggetto è stato recuperato dietro il mobile del bagno, in cui la Ragusa lo custodiva in un cassetto.

Un filmato della trasmissione tv, realizzato in casa Logli-Ragusa, fa però notare la stranezza della particolare struttura del mobile, che è sigillato al muro e dietro il quale non può quindi cadere nulla. 

Tags:
gialloroberta ragusamaritotradivarivelazioniscoperta
in evidenza
Condizionatori, scegliere i migliori Tutti i consigli per risparmiare

Caldo record e rincari

Condizionatori, scegliere i migliori
Tutti i consigli per risparmiare

i più visti
in vetrina
Scatti d'Affari Intesa Sanpaolo: torna l’entrata gratuita nei musei della Banca

Scatti d'Affari
Intesa Sanpaolo: torna l’entrata gratuita nei musei della Banca





casa, immobiliare
motori
Honda Civic e:HEV: l’ibrida in chiave sportiva

Honda Civic e:HEV: l’ibrida in chiave sportiva


Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.