A- A+
Cronache

 

mc donald's

Hanno attaccato il profilo twitter dell'azienda trasformandola in una succursale di McDonald's Oltre il danno, la beffa...La catena di fast-food americana Burger King ha annunciato che il suo account Twitter è stato vittima degli hacker, che hanno sostituito il suo logo con quello della catena rivale McDonalds.

L'immagine sullo sfondo mostrava i Fish McBites, un prodotto in vendita nei ristoranti McDonalds, e alcuni post contenevano insulti razzisti, frasi oscene e allusioni alle droghe.

La società ha indicato di aver chiesto a Twitter di sospendere l'account e @BurgerKing non ha pubblicato post dalle 19.15 di ieri ora italiana. Burger King ha annunciato che pubblicherà un messaggio di scuse sul suo profilo Facebook. I pirati nella loro "irruzione" avevano annunciato inoltre che Burger King era stata venduta alla rivale McDonalds.

Lo scherzo è stato opera di un gruppo di hacker, probabilmente ascrivibili a Chief Keef, Questi si sono fatti beffe dei 82 mila follower della catena concorrente della grande M con tanto di annunci relativi a ricette strane e cambi di location. Eppure è opportuno far notare che dal momento della conquista del profilo a quello della sospensione, Burger King ha guadagnato circa 20 mila follower.

Tags:
hackermc donaldburger king
in evidenza
Il trauma di Romina Carrisi "Ho lavorato negli strip club"

Dolorosa esperienza negli USA

Il trauma di Romina Carrisi
"Ho lavorato negli strip club"

i più visti
in vetrina
Meteo agosto: fresco al Nord, Africa al Sud. E a Ferragosto colpo di scena

Meteo agosto: fresco al Nord, Africa al Sud. E a Ferragosto colpo di scena





casa, immobiliare
motori
Taigo: il primo SUV coupé di Volkswagen

Taigo: il primo SUV coupé di Volkswagen


Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.