A- A+
Cronache

 


Il maschio "Yoga", che pesa 4,6 tonnellate, si era fatto male qualche anno fa durante un combattimento con un altro pachiderma. ora però è stato deciso di operarlo.

L'operazione si è svolta all'aperto in modo da avere lo spazio necessario, hanno fatto sapere dalla direzione del giardino zoologico. "Yoga", 17 anni, è stato il primo elefante a subire l'anestesia per poi essere messo in una rete appositamente costruita per lui, fatta con materassi e camere d'aria di camion per farlo stare più comodo.

Una gru di 65 tonnellate ha messo l'elefante nella posizione corretta per l'intervento. I veterinari sono dovuti "entrare"  a una profondità di 50 cm per raggiungere il nervo che causava il dolore all'animale. Il buco è stato poi spruzzato con un getto d'acqua e pulito con un aspirapolvere industriale.

Durante tutta l'operazione, Yoga è stato collegato ad un tubo lungo 1,8 metri collegato a un dispositivo di ventilazione per cavalli. Un pallone meteorologico con un volume di 700 litri servita come sacco polmonare. Dopo venti minuti dall'operazione il pachiderma si è alzato e ha cominciato a mangiare.

Tags:
gruyogaoperazione
in evidenza
"La borsa di Chanel irrinunciabile. La moda? Oggi inorridisco per..."

Zorzi torna su discovery con Tailor Made. La video-intervista

"La borsa di Chanel irrinunciabile. La moda? Oggi inorridisco per..."

i più visti
in vetrina
Scatti d'Affari EssilorLuxottica e Meta: ecco i nuovi Smart Glasses Ray-Ban Stories

Scatti d'Affari
EssilorLuxottica e Meta: ecco i nuovi Smart Glasses Ray-Ban Stories





casa, immobiliare
motori
 Spoticar lancia la phygital experience

 Spoticar lancia la phygital experience


Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.