A- A+
Cronache

Lo squalo le aveva staccato una gamba mentre faceva snorkeling nelle splendide acque delle isole Hawaii. Le grida di dolore della povera turista tedesca si erano sentite lungo tutta la spiaggia. Due giovani erano accorsi per salvarla ed erano riusciti a trascinarla a riva prima che lo squalo la divorasse. La giovane, dopo alcuni giorni in ospedale, non ce l'ha fatta. E' morta a causa delle gravi ferite riportate agli arti inferiori.

 Jana Lutteropp è la prima vittima uccisa da uno squalo nell'arcipelago negli ultimi 10 anni. La ragazza era stata ricoverata in ospedale dopo l'attacco subìto mentre nuotava con la maschera, ed è stata tenuta in vita artificialmente. Quattro giorni prima, un 16enne era stato morso alle gambe mentre faceva surf. "Jana ha lottato per la vita - ha raccontato la madre - ma purtroppo ha perso la sua battaglia. Mia figlia era una bella, forte e giovane donna che sorrideva sempre, e noi la ricorderemo in quel modo".

Quello che ha provocato la morte della giovane tedesca è stato il nono attacco di uno squalo dall'inizio dell'anno nelle Hawaii: un fatto insolito, dato che, secondo il Dipartimento delle risorse naturali dello Stato, ogni anno vengono registrati al più 5 o 6 "incontri ravvicinati", durante i quali al massimo i pescecani sbattono il muso contro i nuotatori o si sfregano loro contro. L'ultimo incidente mortale risale invece al 7 aprile 2004, quando un surfista venne ucciso al largo di Maui.

Tags:
hawaiimortadonnasqualo
in evidenza
Heidi Klum reggiseno via in barca Diletta Leotta da sogno in vacanza

Wanda Nara.... che foto

Heidi Klum reggiseno via in barca
Diletta Leotta da sogno in vacanza

i più visti
in vetrina
Nicole Daza, chi è la compagna di Marcell Jacobs: la biografia

Nicole Daza, chi è la compagna di Marcell Jacobs: la biografia





casa, immobiliare
motori
Honda HR-V, arriva la tecnologia full Hibird

Honda HR-V, arriva la tecnologia full Hibird


Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.