A- A+
Cronache

 

Il comune di Agnone, provincia di Isernia, applichera' uno sconto del 30% della Tares ai locali pubblici "virtuosi" che rinunceranno a installare videogiochi. Lo ha deciso ieri sera il consiglio comunale approvando all'unanimita' una mozione per contrastare e promuovere interventi educativi, d'informazione, culturali, formativi e regolativi per la prevenzione dalla dipendenza del gioco d'azzardo.

La riduzione della tassa decorrera' dal primo gennaio dell'anno successivo alla data di rinuncia e per i tre anni d'imposta successivi. Potranno richiedere l'agevolazione i pubblici esercizi che elimineranno dai propri locali slot machine, videopoker e apparecchi con vincita in denaro.

Tags:
taresslot
in evidenza
Energia e misurabilità ESG Svolta nel libro di Dal Fabbro

Transizione green

Energia e misurabilità ESG
Svolta nel libro di Dal Fabbro

i più visti
in vetrina
Caldo record e rincari Condizionatori, come scegliere i migliori: i consigli per risparmiare

Caldo record e rincari
Condizionatori, come scegliere i migliori: i consigli per risparmiare





casa, immobiliare
motori
DS3 E-Tense Crossback:protagoniste alla Marina di Santa Margherita Ligure

DS3 E-Tense Crossback:protagoniste alla Marina di Santa Margherita Ligure


Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.