A- A+
Cronache
Il Grande Fratello di Biden e Facebook: come USA e mondo sono stati censurati

L'amministratore di Biden ha chiesto a Facebook di "cambiare l'algoritmo" del social per censurare ogni critica ai governi durante la pandemia

Le notizie che ci sono arrivate su Facebook non erano selezionate sulla base delle nostre preferenze ma sulle richieste fatte dalla Casa Bianca a Facebook. E’ quanto accaduto durante la pandemia e che ha indirizzato la sua gestione a livello mondiale. Queste le strategie volute dagli esperti digitali del presidente Joe Biden. Emerge dai nuovi documenti scoperti dal Comitato giudiziario della Camera dei deputati degli Stati Uniti, presieduto dal Repubblicano dell'Ohio Jim Jordan. Il nuovo scandalo sta scuotendo gli Stati Uniti, facendo apparire sotto una luce completamente diversa i recenti anni appena trascorsi. 

La Casa Bianca di Biden ha esercitato dure pressioni su Facebook per censurare i contenuti che sollevavano domande sulla gestione del governo degli Stati Uniti o criticavano l’utilizzo del vaccino COVID-19, con un meccanismo violento di cancellazione e censura di post, gruppi, articoli, campagne, scienziati, esperti che andassero in una direzione diversa da quella voluta dal governo USA.

LEGGI ANCHE: Usa, l'establishment agita lo spauracchio di Fitch per mandare a casa Biden

Iscriviti alla newsletter
Tags:
bidecensurafacebookgrande fratellosocialthe facebook files
Iscriviti al nostro canale WhatsApp





in evidenza
Elodie va in gol: San Siro e al Maradona, ma è mistero sui manifesti. Date e indizi

Annuncio col giallo

Elodie va in gol: San Siro e al Maradona, ma è mistero sui manifesti. Date e indizi


in vetrina
Pepsi, ristorante temporaneo in Duomo a Milano: atmosfere vintage e gusti americani

Pepsi, ristorante temporaneo in Duomo a Milano: atmosfere vintage e gusti americani





motori
FIAT Professional, arriva il cambio automatico AT8 sul nuovo Ducato

FIAT Professional, arriva il cambio automatico AT8 sul nuovo Ducato

Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.