A- A+
Cronache

 

polizia

Il padre non poteva vedere il fidanzato della figlia. Ma lei, ancora minorenne,  era incinta. Così ha progettato di far uccidere il genitore. A sparargli sarebbe stato proprio lo stesso fidanzato con la complicità di alcuni amici.  E lei, C.V., minorenne e incinta all'ottavo mese, ha progettato di ucciderlo, facendogli sparare dal fidanzato e dai suoi complici. Al centro dell'inchiesta, che ha portato all'arresto di sei persone, è una ragazza minorenne all'ottavo mese di gravidanza.

Il piano tuttavia fallì e il padre della ragazza rimase solo ferito. L'agguato avvenne il 18 ottobre scorso a Portici (Napoli): Vito fu ferito all'addome con colpi di pistola sparati da un motociclista col volto coperto da un casco. Le indagini del commissariato di Portici - Ercolano, coordinate dal pm Raffaello Falcone, hanno consentito di accertare chi fu a sparare. 

L'uomo è stato arrestato assieme alla madre, Carmela Sarno, ai fratelli Ciro e Carmela e a Ciro Noto: questi ultimi sono accusati di spaccio di stupefacenti, attività scoperta nel corso delle indagini sul tentativo di omicidio. La posizione della minorenne è al vaglio della Procura minorile

Tags:
relazioneincintanapolikiller
in evidenza
Casaleggio-Sabatini, che coppia Mano nella mano in dolce attesa

Paparazzati in un hotel di lusso

Casaleggio-Sabatini, che coppia
Mano nella mano in dolce attesa

i più visti
in vetrina
Meteo, il maltempo spacca l’Italia tra temporali e super caldo

Meteo, il maltempo spacca l’Italia tra temporali e super caldo





casa, immobiliare
motori
DS 7 CROSSBACK: viaggiare in un comfort premium

DS 7 CROSSBACK: viaggiare in un comfort premium


Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.