A- A+
Cronache
documentario carcere 500

Una proposta di legge che preveda la concessione dell'amnistia e dell'indulto per alcune tipologie di reati per "rispondere allo stato di flagranza criminale della Repubblica italiana" sulle condizioni di vita nelle carceri. L'iniziativa porta la firma del deputato del Pd, Sandro Gozi, che ha visitato l'istituto penitenziario di Poggioreale a Napoli.

La proposta di legge - che replica quella presentata dai senatori Luigi Compagna (Pdl) e Luigi Manconi (Pd) nella scorsa legislatura - prevede l'amnistia per i reati commessi "entro il 14 marzo 2013, per i quali e' stabilita una pena detentiva non superiore ai 4 anni o una pena pecuniaria sola o congiunta a quella detentiva", provvedimento che rappresenta "un primo tassello di una riforma della giustizia che e' urgente". Il deputato Democratico ritiene infatti necessario intervenire anche sulle leggi 'Fini-Giovanardi' e 'Bossi-Fini', che "sono da abolire" e sulla custodia cautelare, che "viene ormai utilizzata come forma di detenzione preventiva. Da noi la media dei detenuti in attesa di giudizio e' del 40%- fa notare -a fronte del 20-25% degli Stati europei"-

Tags:
pdamnistiaindulto
in evidenza
Wanda Nara, perizoma e bikini Lady Icardi è la regina dell'estate

Foto mozzafiato della soubrette

Wanda Nara, perizoma e bikini
Lady Icardi è la regina dell'estate

i più visti
in vetrina
Meteo agosto: fresco al Nord, Africa al Sud. E a Ferragosto colpo di scena

Meteo agosto: fresco al Nord, Africa al Sud. E a Ferragosto colpo di scena





casa, immobiliare
motori
BMW 320e Touring, la piccola ibrida plug-in della Serie 3

BMW 320e Touring, la piccola ibrida plug-in della Serie 3


Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.