A- A+
Cronache
Firenze, nuovo incendio nei laboratori cinesi. All’interno persone al lavoro

Un capannone al cui interno c'erano tre laboratori cinesi, di filati, pellame e borse, ha preso fuoco nella notte all'Osmannoro, alla periferia di Firenze. Le fiamme sono ancora molto alte e i vigili del fuoco non riescono a domarle e ad entrare per assicurarsi che nella fabbrica non ci sia nessuno: all'interno dei laboratori lavoravano cittadini cinesi. L'allarme è stato dato alle tre di notte da una guardia giurata.

Poco più di un mese fa, un'analoga tragedia a Prato, dove sono morti sette cinesi in una fabbrica andata a fuoco. Qualcuno avrebbe visto della gente scappare e altri cinesi sarebbero saliti sul tetto e da lì fuggiti. Ma l'incendio è così grosso e si sta estendendo, tanto da non permettere a nessuno di entrare dentro la fabbrica anche per il rischio che il capannone fatto di eternit crolli. Sarebbero state ritrovate anche due taniche di benzina, per cui gli inquirenti pensano all'incendio doloso.

Tags:
incendiocapannonefirenzecinesi
in evidenza
Energia e misurabilità ESG Svolta nel libro di Dal Fabbro

Transizione green

Energia e misurabilità ESG
Svolta nel libro di Dal Fabbro

i più visti
in vetrina
Caldo record e rincari Condizionatori, come scegliere i migliori: i consigli per risparmiare

Caldo record e rincari
Condizionatori, come scegliere i migliori: i consigli per risparmiare





casa, immobiliare
motori
DS3 E-Tense Crossback:protagoniste alla Marina di Santa Margherita Ligure

DS3 E-Tense Crossback:protagoniste alla Marina di Santa Margherita Ligure


Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.