A- A+
Cronache

 

L'evacuazione dell'Asiana Boreing 777, che sabato ha avuto un incidente nell'aeroporto di San Francisco, in California, fu ritardata perche' il pilota inizialmente disse ai passeggeri di rimanere ai propri posti. E' quanto emerso dalle prime indagini sul disastro, costato la vita a due persone e che ha causato il ferimento di altre 180. L'evacuazione comincio' con un ritardo di 90 secondi e solo dopo che un assistente di volo allerto' l'equipaggio delle fiamme che cominciavano a diffondersi all'esterno dell'aereo.

Il pilota, hanno riferito le autorita', ha anche raccontato di esser rimasto accecato da un fascio di luce durante l'atterraggio quando l'aereo si trovava a circa 150 metri da terra. "Davvero non sappiamo di cosa possa essersi trattato", ha detto la direttrice del Comitato Nazionale per la Sicurezza del trasporto, Deborah Hersman.

Tags:
incidenteaereosan franciscopilotaevacuazione
in evidenza
Energia e misurabilità ESG Svolta nel libro di Dal Fabbro

Transizione green

Energia e misurabilità ESG
Svolta nel libro di Dal Fabbro

i più visti
in vetrina
Caldo record e rincari Condizionatori, come scegliere i migliori: i consigli per risparmiare

Caldo record e rincari
Condizionatori, come scegliere i migliori: i consigli per risparmiare





casa, immobiliare
motori
Ford Bronco sbarca in Europa

Ford Bronco sbarca in Europa


Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.