A- A+
Cronache


Orrore in India per un nuovo episodio di violenza sessuale contro una bambina di soli sei anni, il cui cadavere è stato ritrovato in una discarica a Nagla Kalar, nell'Uttar Pradesh. Secondo la famiglia, la bimba sarebbe stata strangolata. Per la conferma della violenza, bisognerà attendere l'autopsia. Alla notizia del ritrovamento del corpo, centinaia di manifestanti si sono radunati davanti alla stazione di polizia di Banna Devi ad Aligarh, tirando pietre e protestando contro l'inerzia delle forze dell'ordine, che hanno reagito con forza, usando i manganelli per disperdere la folla. Sette persone, tra cui due donne, sono rimaste ferite.

Le immagini dei poliziotti che colpiscono le manifestanti, alcune anche anziane, hanno suscitato un'ondata di critiche e costretto le autorità ad aprire un'inchiesta. I manifestanti hanno anche bloccato per diverse ore il traffico sulla arteria princiaple Aligarh-Delhi.

In un secondo caso, un bambino di cinque anni è stato sodomizzato dal suo insegnante 32enne nel bagno di una scuola materna di New Delhi. La violenza, avvenuta martedì scorso, è stata confermata dai medici e la polizia ha arrestato l'insegnante. Secondo quanto riferito dai media locali, il 32enne Pramod ha attirato il bambino in bagno e lo ha violentato, minacciando poi di uccidere lui e la sua famiglia.

Tags:
bimbaindiaviolentata
in evidenza
Incendi in California, distrutti oltre 200 acri di foreste

Politica

Incendi in California, distrutti oltre 200 acri di foreste

i più visti
in vetrina
Pasta Garofalo, il pastificio presenta il suo primo Report di Sostenibilità

Pasta Garofalo, il pastificio presenta il suo primo Report di Sostenibilità





casa, immobiliare
motori
La rivoluzione elettrica di Mercedes Benz

La rivoluzione elettrica di Mercedes Benz


Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.