A- A+
Cronache

"La mia posizione resta congelata in relazione alla decisione del Tar e, ad ogni modo, ho gia' detto che non andro' ad Aosta". Lo ha detto Antonio Ingroia, a margine della prima assemblea regionale di Azione civile, a Palermo.

STATO-MAFIA: INGROIA, AGGRAVANTE PER MANCINO CI STA TUTTA - "L'aggravante a Mancino me l'aspettavo: mi pare ci stia tutta". Lo ha detto Antonio Ingroia, a margine della prima assemblea regionale di Azione civile, a Palermo, in merito all'aggravante chiesta ieri dall'accusa nel processo Stato-mafia, a carico dell'ex ministro dell'Interno Nicola Mancino. Quanto all'esclusione del comitato agende rosse dalle parti civili si dice sorpreso anche se "il fatto che quel comitato sia nato dopo le stragi lasciava adito a profili di dubbio. Tuttavia l'accoglimento della costituzione da parte del giudice per le indagini preliminari non mi faceva prevedere una successiva esclusione".

Tags:
stato mafiaingroiamancino
in evidenza
Rossella Fiamingo, regina della scherma e star social

Le foto da urlo della fidanzata di Greg Paltrinieri

Rossella Fiamingo, regina della scherma e star social


in vetrina
Automotive, da ALD arrivano nuove soluzioni di mobilità sostenibile

Automotive, da ALD arrivano nuove soluzioni di mobilità sostenibile





motori
Opel lancia la linea di accessori per Astra e Astra Sports

Opel lancia la linea di accessori per Astra e Astra Sports

Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.