A- A+
Cronache
Mamma trova insetti nel latte in polvere per bambini

Prepara il biberon al suo bambino e scopre che nella confezione del latte in polvere ci sono degli insetti. Una mamma padovana di 35 anni ha denunciato l'accaduto visto che si tratta di una nota casa di produzione di latte per bambini. Dopo aver preparato il biberon si è resa conto che nel latte c'era un puntino nero. Inizialmente ha pensato fosse un granello di polvere e si è incolpata per non aver pulito bene il ciuccio, ma quando ha svuotato il contenitore per pulirlo ha notato che in realtà si trattava di insetti, ancora vivi.

La donna corre al pronto soccorso dove, fortunatamente, i medici le dicono che non ci sono conseguenze per il bambino ma decide di denunciare l'episodio ai Nas. Ora il nucleo dei carabinieri ha aperto un'inchiesta: "Volevo il meglio per il mio bimbo, abbiamo iniziato con il miglior latte in polvere che c’è visto che non si attaccava al seno", racconta la donna al Mattino di Padova, "Glielo do da quando è nato, ero tranquillissima e adesso sono talmente preoccupata".

Tags:
insettilatte
in evidenza
Ufficiale: esiste un'anti-Ferragni. Si chiama Aurora Baruto e ha 4 mln di follower

GUARDA LE FOTO

Ufficiale: esiste un'anti-Ferragni. Si chiama Aurora Baruto e ha 4 mln di follower

i più visti
in vetrina
Zity: a Milano il nuovo carsharing 100% elettrico

Zity: a Milano il nuovo carsharing 100% elettrico





casa, immobiliare
motori
Mercedes me Charge le nuove offerte per i clienti elettrificati della Stella

Mercedes me Charge le nuove offerte per i clienti elettrificati della Stella


Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.