A- A+
Cronache

 

Non bastavano la crisi e la pioggia, a guastare le vacanze al mare degli italiani, ora arrivano anche le meduse. E arrivano in massa trasformando le ferie di inizio stagione in un incubo. All'isola d'Elba centinaia di bagnanti hanno dovuto rinunciare ai bagni a causa dei fastidiosi invertebrati. E decine di persone sono rimaste ferite. La zona più infestata dai celenterati, della specie noctiluca, urticanti ma assolutamente non pericolosi, è stata la spiaggia delle Ghiaie dove un ragazzino di 13 anni, ustionato in più parti del corpo, ha dovuto ricorrere alle cure del pronto soccorso.

L'EMERGENZA - L’emergenza per fortuna è durata poche ore e, grazie alle corrente e al vento di scirocco, le fastidiosissime meduse sono state portate al largo. La presenza di meduse nel mare dell’isola e sulle coste toscane è frequente soprattutto a inizio stagione e dovrebbe anche essere il sintomo di un mare pulito.

BUONE DA MANGIARE - E c'è già chi pensa che, tutto sommato, si potrebbe cominciare a mangiare questi invertebrati. Lo chef stellato Gennaro Esposito ha creato un piatto 'mediterraneo', una specie di carpaccio di meduse marinate (la 'nocticula', ovviamente privata dei tentacoli urticanti) con pesto, zucchine, e mozzarella di bufala. L'abbondanza di meduse, a causa della scomparsa dei suoi predatori naturali, potrebbe diventare, "da problema, una risorsa per le nostre tavole".

Tags:
elbameduseferiti
in evidenza
La rete non dimentica: le promesse (non mantenute) di Giggino in campagna elettorale

Il video che inchioda Di Maio

La rete non dimentica: le promesse (non mantenute) di Giggino in campagna elettorale


in vetrina
KoRo rafforza la propria presenza nel mercato europeo

KoRo rafforza la propria presenza nel mercato europeo





casa, immobiliare
motori
Paolo Poma CFO Lamborghini: “essere best in class entro il 2025"

Paolo Poma CFO Lamborghini: “essere best in class entro il 2025"


Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.