A- A+
Cronache
vaticano

C'è alta probabilità che oggi o comunque a breve, molto a breve, il bollettino della Sala Stampa della Santa Sede riporti le dimissioni di monsignor Battista Ricca dalla carica di prelato dello IOR. Un annuncio che arriverebbe con una conferenza stampa. È quanto viene riferito da Oltretevere ad Affaritaliani.

SALTA LA NOMINA?- Ricca è stato nominato il 15 giugno scorso da Papa Francesco, è una delle sue prime nomine, una delle più delicate. Nomina arrivata sulla base della fiducia. Secondo quanto viene riferito ad Affaritaliani, le voci di un suo addio sarebbero sempre più insistenti. Si ipotizza che le dimissioni siano legate al passato di Ricca nel servizio diplomatico vaticano. Peraltro, secondo quanto riferisce Sandro Magister nel suo blog “Settimo Cielo”, Ricca avrebbe cercato di incontrare il Papa per spiegare la sua posizione.

CHI E'- Battista Mario Salvatore Ricca viene da Offlaga, paese di 4.309 anime a sud di Brescia e non lontano da Manerbio. Classe 1956, monsignor Ricca appartiene al Servizio Diplomatico presso la Prima Sezione della Segreteria di Stato e a Jorge Mario Bergoglio è abbastanza familiare, non foss'altro che è direttore della Domus Sanctae Marthae (dove alloggia il Pontefice); della Domus Internationalis Paulus VI (Fondazione nata nel '99 per volontà di Giovanni Paolo II e destinata ad offrire “ospitalità agli ecclesiastici che appartengono al personale diplomatico della Santa Sede o che prestano servizio presso la Curia Romana nonché ai Cardinali, ai Vescovi ed ai Presbiteri che giungono a Roma per rendere visita al Papa o per partecipare ad atti predisposti dalla Santa Sede”), dove peraltro ha risieduto Francesco poco prima del Conclave che lo ha eletto Papa, con sede in Via della Scrofa a Roma; della Domus Romana Sacerdotalis (altra fondazione in Via della Traspontina, 100 camere per sacerdoti) e della Casa San Benedetto (questa alloggia i Nunzi in visita in Vaticano).

OLTRETEVERE C'E' ATTESA- E adesso in Vaticano si aspetta. Si cerca di sapere che cosa sia alla base di queste possibili, sempre più insistentemente annunciate dimissioni. Si parla di una conferenza stampa che potrebbe avere luogo oggi stesso, ma dipenderà tutto dalla volontà di Francesco. Intanto c'è chi guarda alla vicenda e commenta: è bene che questo Papa decida tutto da solo. Ma non sempre questo principio può essere valido.

Antonino D'Anna

Tags:
iorfrancescoprelato
in evidenza
Condizionatori, scegliere i migliori Tutti i consigli per risparmiare

Caldo record e rincari

Condizionatori, scegliere i migliori
Tutti i consigli per risparmiare

i più visti
in vetrina
Scatti d'Affari Baulificio Italiano: aperto primo monomarca a Milano

Scatti d'Affari
Baulificio Italiano: aperto primo monomarca a Milano





casa, immobiliare
motori
I SUV Jeep® 4xe si confermano leader di vendite nel primo semestre 2022

I SUV Jeep® 4xe si confermano leader di vendite nel primo semestre 2022


Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.