A- A+
Cronache
Jimmy, l'infiltrato che ha smascherato gli affari della 'ndrangheta

Ci sono anche alcuni agenti infiltrati e che hanno operato sotto copertura nell'inchiesta che ha portato all'arresto di sette persone negli Stati Uniti e 17 fermi in Italia per un traffico transnazionale di sostanze stupefacenti. In particolare è stato fondamentale l'impiego di un agente statunitense che è riuscito a infiltrarsi nell'organizzazione mafiosa di New York legata alla famiglia Gambino. L'agente, sotto copertura tra luglio e agosto 2012, ha compiuto anche diversi viaggi tra New York e Reggio Calabria dove ha preso contatti con esponenti della 'ndrangheta.

In Italia l'agente sotto copertura ha potuto agire grazie a uno speciale decreto emesso dal capo della polizia e si e' quindi potuto muovere liberamente sul territorio. Nel corso dell'operazione e' stata eseguita anche una consegna controllata di una partita di eroina. Il clan Gambino e le cosche della Calabria ionica volevano costruire un nuovo canale per il traffico di droga e armi dal Sudamerica al porto calabrese di Gioia Tauro.

In uno scenario degno operazione di "Departed" di Martin Scorsese , la polizia italiana e l'FBI hanno inferto un duro colpo alla ' ndrangheta grazie, appunto, al lavoro straordinario dell'agente soprannominato "Jimmy Americano". L'agente si è infiltrato all'interno dell'ermetico clan Gambino riuscendo ad arrivare a Franco Lupoi, referente della comunità calabrese negli Stati Uniti e legato anche ai siciliani. 

Caso più unico che raro Jimmy è stato in grado di partecipare a pranzi di lavoro e a registrare le conversazioni audio dei mafiosi. Si è anche dovuto fingere interessato a comprare eroina grazie alla sua grande dispobibilità di denaro. Pareva uno con cui iniziare un lungo e proficuo business. Invece "Jimmy" era uno sbirro, una talpa operativa che ha sempre agito a stretto contatto con la polizia d'oltreoceano e con gli specialisti dello Sco Centrale e della Squadra Mobile di Reggio Calabria.

Tags:
jonnyndranghetainfiltrato
in evidenza
Carolina Stramare va in gol L'ex Miss Italia sfida Diletta

Calcio e tv... bollente

Carolina Stramare va in gol
L'ex Miss Italia sfida Diletta

i più visti
in vetrina
Pasta Garofalo, il pastificio presenta il suo primo Report di Sostenibilità

Pasta Garofalo, il pastificio presenta il suo primo Report di Sostenibilità





casa, immobiliare
motori
Renault: restyling per Megane berlina ora disponibile anche Plug-in Hybrid

Renault: restyling per Megane berlina ora disponibile anche Plug-in Hybrid


Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.