A- A+
Cronache
Cingolani indagato a Roma per abuso d'ufficio: La procura chiede archiviazione
Roberto Cingolani
Ministro della transizione ecologica

Ambiente, per l'ex ministro Cingolani la Procura ha chiesto l'archiviazione

Con l'iscrizione di Roberto Cingolani nel registro delle notizie di reato - inviata al tribunale dei Ministri e legata alla concessione dell'Aia a gennaio 2022 dal ministero dell'Ambiente allo stabilimento Solvay di Rosignano, a quanto si apprende la Procura di Roma contestualmente ha provveduto a chiedere l'archiviazione. L'atto prevede, per l'ex ministro, la facoltà di presentare memorie, o di chiedere di essere ascoltato, al collegio per i reati ministeriali del Tribunale di Roma.

Ambiente, l'ex ministro e ad di Leonardo Roberto Cingolani indagato a Roma

L'amministratore delegato di Leonardo ed ex ministro della Transizione ecologica, Roberto Cingolani, nella giornata di ieri era infatti risultato indagato dalla Procura di Roma per abuso di ufficio. Come ha scritto l'Ansa, i fatti oggetto di indagine fanno riferimento all'Aia, l'autorizzazione integrata ambientale, concessa il 20 gennaio 2022 dal Mite, ai tempi guidato da Cingolani, allo stabilimento chimico della multinazionale belga Solvay a Rosignano Marittimo, in provincia di Livorno.

L'inchiesta prende spunto da un esposto presentato il 21 giugno 2022 dal finanziere Giuseppe Bivona, che con la sua società di consulenza Bluebell Partners, aveva preso di mira lo stabilimento della Solvay per via dello sversamento in mare dei residui della lavorazione della soda, accusando la multinazionale belga di mettere a rischio l'ambiente. Del procedimento, in cui Bivona risulta parte offesa, si occupa il Tribunale dei ministri. 

 

LEGGI ANCHE: Clima e Vannacci: chi tocca il pensiero unico muore

Iscriviti alla newsletter
Tags:
ambientecingolaniindagatoministroperchèroma
Iscriviti al nostro canale WhatsApp





in evidenza
Luigi Berlusconi scommette su Algojob: investito oltre un milione di euro

Con lui anche Ermotti, figlio dell'ad di Ubs

Luigi Berlusconi scommette su Algojob: investito oltre un milione di euro


in vetrina
Intelligenza artificiale e aziende italiane: le reali applicazioni

Intelligenza artificiale e aziende italiane: le reali applicazioni





motori
Addio alla Smart Fortwo: un’era di mobilità urbana si conclude

Addio alla Smart Fortwo: un’era di mobilità urbana si conclude

Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.