A- A+
Cronache

di Renato Pierri

Poiché sul sito religioso “Come Gesù”, rilevavo che è una gravissima ingiustizia negare l’ordinazione sacerdotale alle donne, e quindi impedire loro di interpretare le Scritture, di scrivere il Catechismo, di stabilire assieme agli uomini regole e comportamenti, un sacerdote mi ha così risposto: “Se la chiave per comprendere la chiesa rimane solo una, il potere collegato con il sacerdozio, non ne usciamo perché è un’impostazione sbagliata, riduttiva, non è così. E’ come se dicessimo che nella società civile conta solo la politica. Non è vero! E l’economia e la finanza dove le mettiamo?”.

Ed ecco la mia replica: “D’accordo. E’ vero che nella società non conta solo la politica, che contano anche l’economia e la finanza, così come nella chiesa non conta solo il potere collegato al sacerdozio, però sarebbe un errore gravissimo se gli uomini politici, come accadeva non molto tempo fa nella nostra società (le donne non votavano), stabilissero che una donna non può entrare in politica, che non può governare il Paese. Al più, se per assurdo si riuscisse a provare che le donne non sono in grado di fare politica, a prendere la decisione di negare loro l’accesso alla politica, non dovrebbero essere solo gli uomini, ma anche le donne. Non devono essere gli uomini a stabilire il ruolo delle donne e degli uomini nella chiesa, ma a stabilirlo devono essere donne e uomini assieme. La chiesa non è come un club privato le cui regole sono stabilite dai proprietari. Gli uomini non sono i proprietari della chiesa”.

Tags:
chiesapapa
in evidenza
"La borsa di Chanel irrinunciabile. La moda? Oggi inorridisco per..."

Zorzi torna su discovery con Tailor Made. La video-intervista

"La borsa di Chanel irrinunciabile. La moda? Oggi inorridisco per..."

i più visti
in vetrina
Scatti d'Affari Banca Generali: presentati gli scatti relativi all’SDG numero 2 “Fame zero”

Scatti d'Affari
Banca Generali: presentati gli scatti relativi all’SDG numero 2 “Fame zero”





casa, immobiliare
motori
Nuova DS 7, eleganza e comfort in un’unica vettura

Nuova DS 7, eleganza e comfort in un’unica vettura


Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.