A- A+
Cronache
Lampedusa, rimossi i dirigenti del centro d'accoglienza

Legacoop Sicilia ha dato indicazione ai soci di 'Lampedusa Accoglienza' (che gestisce il centro per migranti), "di rimuovere e rinnovare il management attuale e di avviare immediatamente una migliore organizzazione con altre professionalità". L'associazione ha promosso l'istituzione di una commissione d'indagine conoscitiva per verificare quanto accaduto nel centro di accoglienza, che si avvarrà dell'apporto di professionisti esterni, per accertare disfunzioni e responsabilità.

Aperta un'inchiesta - La Procura della Repubblica di Agrigento ha aperto un fascicolo di "atti relativi" sul trattamento antiscabbia cui sono stati sottoposti gli immigrati nel centro di contrada Imbriacola a Lampedusa, in condizioni che appaiono inumane. Il reato ipotizzato e' al momento quello di violenza privata, a carico di ignoti. Del fasciolo e' titolare lo stesso procuratore capo, Renato Di Natale, che come prima mossa acquisira' la versione integrale del video ripreso da un siriano ospite del centro di Lampedusa e parzialmente trasmesso dal Tg2.

Il procuratore Di Natale ha deciso anche di interrogare il siriano che ha ripreso le immagini con il suo telefonino. Sulla vicenda interviene anche il collettivo Askavusa dei giovani di Lampedusa: "Non riusciamo a capire -si legge in un comunicato- di cosa si scandalizzano in queste ore politici, associazioni umanitarie e opinionisti di turno. Le immagini che abbiamo visto sulle condizioni del centro di Lampedusa e del trattamento riservato ai migranti sembrano raccontare una realta' sconosciuta, una realta' nuova, una realta' particolare, mentre molti sanno, specie chi si occupa di immigrazione che e' la normalita' e che c'e' molto di peggio in tutta Italia e da tempo".

AVVERTIMENTO UE - "Le immagini che abbiamo visto dal centro di accoglienza di Lampedusa sono spaventose e inaccettabili. Contatteremo le autorità italiane affinché sia fatta piena luce su quanto avvenuto". L’avvertimento all’Italia arriva dalla commissaria europea per gli Affari Interni Cecilia Malmstrom: "La nostra assistenza e sostegno alle autorità italiane nella gestione dei flussi migratori può continuare solo se il paese garantisce condizioni umane e dignitose nel ricevimento di migranti, richiedenti asilo e rifugiati"


LA VICENDA - Come animali, in fila nudi, uno dopo l'altro, per essere sottoposti alla disinfestazione da scabbia. Accade in Italia, a Lampedusa, nel centro di prima 'accoglienza'. Uomini e donne, immigrati sbarcati in Sicilia dopo un viaggio d'inferno, sotto il getto di una pompa, come avviene periodicamente, ogni tre-quattro giorni. Sono immagini choc riprese con un telefonino e diffuse ieri sera dal Tg2.

 

"Immagini che ricordano i campi di concentramento", dice sconsolata il sindaco dell'isola Giusi Nicolini. Gli operatori governano la fila. "Sono trattati come animali. Chi viene qui - dice un testimone ai microfoni del giornalista - non sa nulla e pensera' che questa e' l'Italia". "Scene che fanno un effetto terribile - aggiunge Nicolini - che suscitano vergogna. Non ci aspettavamo di vedere questo, doprattutto dopo tanto dolore e tanti morti". "Il trattamento riservato agli immigrati nel Centro di Lampedusa, documentato nel servizio trasmesso ieri sera dal Tg2, e' indegno di un Paese civile", ha commentato la Presidente della Camera dei deputati, Laura Boldrini, in una nota.

"Uomini e donne, per essere sottoposti ad un trattamento sanitario, vengono fatti denudare all'aperto in pieno inverno. Quelle immagini non possono lasciarci indifferenti. Tanto piu' perche' vengono dopo i tragici naufragi di ottobre e dopo gli impegni che l'Italia aveva assunto in materia d'accoglienza. Quei trattamenti degradanti gettano sull'immagine del nostro Paese un forte discredito e chiedono risposte di dignita'. Ringrazio il Tg2 per la testimonianza fornita: la buona informazione ci aiuta a non convivere rassegnati con le vergogne del nostro tempo". Anche il ministro dell'Interno, Angelino Alfano, e' intervenuto sulla vicenda, assicurando che "accerteremo le responsabilita' e chi ha sbagliato paghera'". "Entro 24 ore - ha affermato il ministro - avremo una relazione dettagliata, richiesta dalla Prefettura di Agrigento all'Ente gestore, per comprendere le ragioni di quanto accaduto e assumere le conseguenti decisioni" .

Tags:
lampedusavideochocnudiimmigratidisinfestazione
in evidenza
Casaleggio-Sabatini, che coppia Mano nella mano in dolce attesa

Paparazzati in un hotel di lusso

Casaleggio-Sabatini, che coppia
Mano nella mano in dolce attesa

i più visti
in vetrina
Meteo, il maltempo spacca l’Italia tra temporali e super caldo

Meteo, il maltempo spacca l’Italia tra temporali e super caldo





casa, immobiliare
motori
Prende il via da Cagliari il raoadshow ELECTRIQA firmato Mercedes

Prende il via da Cagliari il raoadshow ELECTRIQA firmato Mercedes


Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.