A- A+
Cronache
Lavoratori del gioco protestano: "150mila famiglie senza stipendio da 8 mesi"

Tamburi, sirene e musica in Piazza Montecitorio dove oggi 'le mascherine rosa', le lavoratrici del settore del gioco, hanno manifestato per chiedere un percorso certo che approdi nella riapertura delle attività e adeguati sostegni economici.

Il comparto è letteralmente in ginocchio, con 150mila famiglie senza più stipendio da otto mesi e 75 mila imprese che rischiano di scomparire. 

Si sono alternati, sul palco montato in piazza Montecitorio, interventi delle lavoratrici provenienti da tutta Italia, che chiedono al Governo di essere almeno ricevute e ascoltate, affinché venga avviato un percorso certo che consenta loro di riaprire oppure di ricevere un adeguato sostegno economico.

I ristori ricevuti sinora sono infatti stati pari al 5 per cento del fatturato, mentre la cassa integrazione si è aggirata intorno al 40 per cento dello stipendio mensile. Cifre irrisorie e assolutamente insufficienti, che stanno mettendo a repentaglio la sopravvivenza di 150 mila famiglie.

"Esprimiamo solidarietà alle lavoratrici del settore gioco, stremate da otto mesi complessivi di chiusura senza alcuna certezza riguardo le riaperture. Parliamo di 150 famiglie e 75 mila imprese ormai soffocate tra disperazione e sofferenza. Cassa integrazione e ristori sono assolutamente insufficienti e continuando così il rischio è che si favoriscano le attività illegali, stremando un settore che ogni anno assicura allo Stato oltre 11 miliardi".

È il commento di Geronimo Cardia, presidente dell'Associazione Concessionaria dei Giochi Pubblici (Acadi)

Commenti
    Tags:
    lavoratori del giocogioco legalegioco pubblicosettore giocogovernocovidlockdownlavorodisoccupazionesale gioco
    Loading...
    Loading...
    in evidenza
    Francesca Lodo in lacrime I naufraghi contro Paul Gascoigne

    Caos all'Isola dei Famosi 2021. Video e foto

    Francesca Lodo in lacrime
    I naufraghi contro Paul Gascoigne

    i più visti
    in vetrina
    Maddalena Corvaglia senza reggiseno: "Non ascoltate chi..". Le foto

    Maddalena Corvaglia senza reggiseno: "Non ascoltate chi..". Le foto





    Zurich Connect

    Zurich Connect ti permette di risparmiare sull'assicurazione auto senza compromessi sulla qualità del servizio. Scopri la polizza auto e fai un preventivo

    casa, immobiliare
    motori
    Nuova Mercedes EQS, l’ammiraglia full electric

    Nuova Mercedes EQS, l’ammiraglia full electric


    RICHIEDI ONLINE IL TUO MUTUO
    Finalità del mutuo
    Importo del mutuo
    Euro
    Durata del mutuo
    anni
    in collaborazione con
    logo MutuiOnline.it
    Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

    © 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

    Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

    Contatti

    Cookie Policy Privacy Policy

    Cambia il consenso

    Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.