A- A+
Cronache
Magritte, quadro venduto a 26,8 milioni di dollari: nuovo record mondiale

ARTE: MAGRITTE, QUADRO VENDUTO A 26,8 MLN DI DOLLARI, NUOVO RECORD MONDIALE

Un capolavoro surrealista di René Magritte (1898-1967), "Le Principe du Plaisir" (1937) ha stabilito il nuovo record mondiale per l'artista belga. Il ritratto di Edward James, eccentrico patrono dei surrealisti presentato a Magritte da Salvador Dalì, è stato venduto ieri sera all'asta da Sotheby's a New York per 26.830.500 di dollari superando così il precedente primato dell'artista battuto da Christie's nel 2017 con 20.562.500 di dollari. Il quadro, stimato 15 milioni di dollari, è stato al centro di un'accesa gara al rialzo tra sette pretendenti, alla fine aggiudicato ad un collezionista che ha richiesto l'anonimato.

Al secondo posto nella top-list dell'asta newyorchese di Sotheby's si è piazzato un capolavoro del pittore austriaco Egon Schiele (1890-1918), dal titolo "Dämmernde Stadt (Die Kleine Stadt II)". L'opera, stimata 12 milioni di dollari, è stata aggiudicata ad un collezionista anonimo a una cifra doppia, per la precisione 24.572.500 dollari. Dipinto nel 1913, "Dämmernde Stadt" (Piccola città) è uno dei paesaggi più belli di Schiele rimasto in mani private; opere ad esso paragonabili si trovano principalmente nelle collezioni dei musei. La vista da sogno della città di Krumau - luogo natale della madre dell'artista - documenta il periodo cruciale in cui Schiele consolida il proprio linguaggio, dopo anni all'ombra del suo mentore Gustav Klimt. Oltre alla sua importanza storico-artistica, il dipinto si distingue anche per la singolarità della sua storia: "Dämmernde Stadt" fu acquistato nel 1928 da Elsa Koditschek, una giovane vedova ebrea di Vienna. Durante la persecuzione dei nazisti, in seguito all'annessione dell'Austria del Terzo Reich avvenuta nel 1938, Elsa fu costretta a vendere l'opera in pagamento dei debiti contratti nei confronti della persona che l'aiutò a sopravvivere.

Quinto posto per un'opera dell'artista tedesco Ludwig Kirchner (1880-1938): "Das Soldatenbad (Artillerymen)" del 1915 è stato venduto per 21.975.800 dollari. Da Sotheby's è stato registrato anche il nuovo record per il pittore austriaco Oskar Kokoschka (1886-1980): il ritratto "Joseph de Montesquiou-Fezensac" del 1910 è stato aggiudicato per 20.395.200 dollari, oltre cinque volte il record precedente di 4.069.762 dollari.

Commenti
    Tags:
    magritteastaquadro
    Loading...
    in evidenza
    Clicca qui e manda il tuo meme a mandalatuafoto@affaritaliani.it
    La febbre nei locali? Si misura ancora all'antica

    Coronavirus vissuto con ironia

    La febbre nei locali?
    Si misura ancora all'antica

    i più visti
    in vetrina
    Nina Moric mostra il lato B: foto in intimo bellissima

    Nina Moric mostra il lato B: foto in intimo bellissima


    Zurich Connect

    Zurich Connect ti permette di risparmiare sull'assicurazione auto senza compromessi sulla qualità del servizio. Scopri la polizza auto e fai un preventivo

    casa, immobiliare
    motori
    Skoda non solo auto, in gamma 17 biciclette da quelle per bambini alle e-bike

    Skoda non solo auto, in gamma 17 biciclette da quelle per bambini alle e-bike


    RICHIEDI ONLINE IL TUO MUTUO
    Finalità del mutuo
    Importo del mutuo
    Euro
    Durata del mutuo
    anni
    in collaborazione con
    logo MutuiOnline.it
    Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

    © 1996 - 2020 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

    Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

    Contatti

    Cookie Policy Privacy Policy

    Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.