A- A+
Cronache
Palermo, nozze tra i nipoti dei boss. E' bufera

Non è un matrimonio come tanti altri quello che si è celebrato venerdì pomeriggio tra due giovani appartenenti a due famiglie di mafia, i Guttadauro e i Sansone, che in Sicilia vogliono dire Matteo Messina Denaro e Totò Riina, la provincia di Trapani e quella di Palermo, il presente e il passato di Cosa nostra. Mancano diversi invitati eccellenti al sontuoso matrimonio che si celebra nella Cappella Palatina, a Palazzo dei Normanni, la sede dell'Assemblea regionale siciliana, a Palermo.

Non c'è il padre della sposa, Filippo Guttadauro e non c'è il fratello Francesco, sono al carcere duro. Non c'è lo zio prediletto, il superlatitante Matteo Messina Denaro. Anche dalla parte dello sposo ci sono assenze, lo zio momentaneamente impedito a partecipare alle nozze è Gaetano Sansone, il padrino dell'Uditore che ospitava il capo di Cosa nostra Totò Riina nel suo residence di via Bernini. Come il padre e il fratello della sposa, è in carcere. Ma la famiglia Sansone ha comunque messo a disposizione l'elegante condominio immerso nel verde per il trattenimento nuziale.

Scoppia la polemica. La regione Sicilia rimanda qualsiasi accusa al mittente. "Non c'entriamo nulla. La cappella Palatina è una parrocchia gestita dalla Curia", spiega al Corriere della Sera Francesco Forgione, ex presidente dell'Antimafia ora al vertice della fondazione che gestisce Palazzo dei Normanni, cappella esclusa. "Per noi era solo una coppia di giovani sposi - si difende il parroco, don Michele Polizzi -. Non avevamo idea dell'identità dei parenti degli sposi, perché non chiedo il certificato Antimafia".

Le nozze nella sede della Regione non sono però passate inosservate ai palermitani. L'immagine delle famiglie dei boss che attraversano i corridoi della sede del potere esecutivo non può lasciare indifferenti. E in molti guardano all'evento come a un nuovo tentativo della mafia di ostentare il proprio potere e la propria ricchezza. Proprio nel cuore delle istituzioni dello Stato.

Tags:
matrimonionipotiboss
in evidenza
Estate in crisi. Inattesa svolta Arrivano fresco e forti piogge

Meteo, cambia tutto

Estate in crisi. Inattesa svolta
Arrivano fresco e forti piogge


in vetrina
Dott, ampliato il servizio di bike sharing a Parma

Dott, ampliato il servizio di bike sharing a Parma





casa, immobiliare
motori
Dacia Jogger debutta sul mercato italiano

Dacia Jogger debutta sul mercato italiano


Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.